Cagliari, Nandez si presenta: "La squadra è forte, proviamo a sognare. Non mollo mai"

CalcioMercato

Il centrocampista si è presentato ai suoi nuovi tifosi: "Tabarez e De Rossi mi ha raccomandato questo club e la Serie A, avevo tante offerte ma ho scelto Cagliari. Sono un calciatore di 'garra', lotto fino all'ultimo"

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE

PAVOLETTI, ELEVAZIONE SUPER: VIDEO

NAINGGOLAN, CAMBIO LOOK

Un Cagliari mai visto. Giocatori di qualità, acquisti per puntare in alto, magari sognare: "La squadra è buona, perché non ci proviamo?". Parola di Nahitan Nandez, centrocampista uruguayano arrivato in estate dal Boca Juniors. Uno di 'garra', parole sue, presentato in sala stampa davanti ai suoi tifosi dopo una lunga trattativa per portarlo a Cagliari. 

"Sono felice, ora tocca a me"

Rog, Nainggolan, Mattiello, Luca Pellegrini. E' un Cagliari che sogna in grande, anche attraverso le parole di Nandez: "Avevo altre offerte ma con la mia famiglia ho scelto di venire qui. Cagliari ha un progetto molto bello. Ha grandi giocatori, è una squadra. Il primo obiettivo resta la salvezza, ma perchè non sognare e pensare qualcosa di più grande?".  Nandez ha presentato anche le sue qualità: "Posso ricoprire varie posizioni a centrocampo e sono un giocatore di "garra".  Lotto fino all'ultimo minuto". 

"Mi mandano De Rossi e Tabarez"

Nandez in Serie A, De Rossi al Boca. Il passaggio di testimone: "Ho salutato Daniele e gli ho dato il benvenuto. Mi ha detto che la Serie A è un grande campionato e che il Cagliari è stata un'ottima scelta. Il calcio italiano si è sempre contraddistinto per i grandi giocatori e spero di adattarmi il prima possibile. Quando ho avuto conferma che sarei arrivato qui ho pensato subito che non ci sarebbero stati problemi". Un consiglio anche da parte di Tabarez, ex allenatore del Cagliari, tutt'ora alla guida dell'Uruguay: "Ho avuto la possibilità di parlare con il maestro e anche lui mi ha suggerito di venire in questa città". 

"I tifosi mi hanno fatto sentire subito a casa"

Numero 18 per Nandez, che si è subito adattato alla nuova realtà: "Il Boca è una grande squadra, i suoi tifosi sono molto passionali, sono stato benissimo e li porterò sempre nel mio cuore. Ma qui a Cagliari mi hanno dimostrato affetto fin dall'inizio nonostante fosse la prima volta che mi vedevano. Mi hanno fatto sentire subito a casa". 

I più letti