Milan, Maldini: "Correa, nessuna novità. Priorità alle cessioni". Laxalt verso l'Atalanta

CalcioMercato

Il dt ha parlato delle strategie di mercato rossonere a margine della conferenza stampa di presentazione di Bennacer, Leao e Duarte: "Non c'è nessuna novità per quanto riguarda Correa, per André Silva fase di stallo. Priorità alle cessioni, due terzini sono in uscita". L'Atalanta stringe per Laxalt

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

MILAN-CORREA, IL PUNTO SULLA TRATTATIVA

MILAN: BENNACER, LEAO E DUARTE SI PRESENTANO

IL TABELLONE DEL MERCATO

Attenzioni rivolte non solo su Ismael Bennacer, Rafael Leao e Leo Duarte. A margine della conferenza stampa di presentazione dei tre nuovi acquisti del Milan, il direttore tecnico del club Paolo Maldini ha parlato delle strategie di mercato della società rossonera. Maldini ha spiegato che per Angel Correa, il grande obiettivo per l'attacco, non ci sono state evoluzioni. Inoltre il dirigente ha fatto il punto sulla questione relativa alla possibile cessione di André Silva. "Per quanto riguarda Correa non ci sono novità - ha chiarito Maldini -, per André Silva invece è tutto fermo, siamo in una fase di stallo. In ogni caso il mercato è ancora aperto, mancano due settimane alla chiusura. Al momento la nostra priorità sono le cessioni: due terzini sono in uscita".

Laxalt verso l'Atalanta

Mercato in uscita in fermento in casa rossonera, con l'uruguaiano Laxalt che potrebbe presto lasciare Milanello. Dopo aver seguito la conferenza stampa di presentazione di Bennacer, Rafael Leao e Duarte, Paolo Maldini infatti ha incontrato a Casa Milan gli agenti dell'esterno sinistro ex Genoa: al termine del faccia a faccia, i rossoneri – che prima erano disposti a privarsi del giocatore solo a titolo definitivo – hanno aperto alla possibilità di cedere il giocatore in prestito con obbligo di riscatto, magari legato al verificarsi di determinate condizioni. Una possibilità che fa gola all'Atalanta che già da giorni aveva avviato i contatti e che giovedì incontrerà l'entourage di Laxalt, giocatore che Gasperini conosce benissimo, con l'obiettivo di provare a chiudere. Su calciatore, inoltre, ci sono anche la Fiorentina (pronta a rilanciare in caso di cessione di Biraghi, obiettivo dell'Inter) e più staccato l'Olympique Marsiglia.

L'agente di Laxalt: "Andrà via in prestito"

Al termine dell'incontro con la dirigenza rossonera, Ariel Krasouski – agente di Diego Laxalt – ha fatto il punto della situazione sul futuro del suo assistito ai microfoni di Sky Sport: "E' stata una riunione molto positiva con il direttore. Stiamo cercando di trovare la migliore soluzione per Diego e per il Milan. Continuiamo a lavorare in sintonia col direttore. Offerte concrete per adesso nessuna. Stiamo lavorando per trovare la migliore soluzione per Diego. Se andrà via in prestito o a titolo definitivo? Andrà via in prestito".

Milan-Correa, il punto sulla trattativa

Nessuna novità invece per quanto riguarda Correa, che rimane l'obiettivo numero uno per l'attacco del Milan. La società rossonera ha intenzione di chiudere per l'argentino dell'Atletico Madrid, ma ha anche informato l'agente del giocatore – Augustin Jimenez – che non ha intenzione di rilanciare. L'offerta del Milan non supererà i 40 milioni più bonus, mentre parecchio superiore – circa 50 milioni è la richiesta dei Colchoneros. L'obiettivo, dunque, è provare ad abbassare le pretese del club spagnolo e per questo motivo negli ultimi giorni l'agente di Correa – che vorrebbe trasferirsi a Milano - è volato a Madrid.

I più letti