Calciomercato Inter, per Sanchez c'è l'ok del Manchester United: prestito secco

CalcioMercato

L'attaccante cileno diventerà nerazzurro in prestito secco senza diritto di riscatto. Accordo raggiunto in serata tra i club. Arrivo a Milano previsto nella giornata di mercoledì. Mancano pochissimi dettagli tra il giocatore e lo United, da definire nelle prossime ore. Marotta e Ausilio: "Siamo fiduciosi"

INTER, IL SANCHEZ DAY

CALCIOMERCATO LIVE, NEWS E TRATTATIVE

INCONTRO ZHANG-ICARDI: E' MURO CONTRO MURO

ARRIVA BIRAGHI E TORNA L'ITAL-INTER. FOTO

IL TABELLONE DEL MERCATO

Il matrimonio tra Alexis Sanchez e l'Inter si può praticamente celebrare. L’attaccante cileno è sempre più vicino al club nerazzurro, che ha ricevuto in serata l'ultimo benestare dal Manchester United per chiudere definitivamente l'operazione e regalare ad Antonio Conte l'attaccante individuato come rinforzo ideale per completare il pacchetto offensivo. Sanchez arriverà a Milano nella giornata di mercoledì e potrebbe già sottoporsi mercoledì alle visite mediche. Dopo l'ultimo incontro nel quale l'Inter ha aumentato l’offerta relativa al contributo sull’ingaggio del giocatore, infatti, la società inglese ha dato in serata l'ok per il trasferimento dell'attaccante in Italia. La formula del trasferimento è quella del prestito secco senza diritto di riscatto. La società del presidente Zhang ha proposto di pagare circa 5 milioni netti dell'ingaggio del giocatore, che lo scorso anno ammontava a 12 milioni di euro (senza la qualificazione in Champions League gli ingaggi dello United si sono ridotti del 25%), mentre la restante parte verrà versata dai Red Devils. Per rendere ufficiale l'affare mancano pochissimi dettagli tra il giocatore e lo United, da definire mercoledì mattina.

Affare Sanchez, Ausilio e Marotta: "Siamo fiduciosi"

Dell'affare Sanchez ha parlato ai microfoni di Sky Sport l'amministratore delegato dell'Inter Beppe Marotta. Intercettato in centro a Milano, a precisa domanda sulla trattativa ("Siete fiduciosi?"), l'ad nerazzurro ha risposto "sì", con un sorriso. Un concetto ribadito anche dal direttore sportivo Piero Ausilio poco dopo: "Siamo stati a cena per il compleanno di Dario Baccin. Se gli abbiamo fatto un bel regalo? Gli abbiamo fatto gli auguri. Sanchez arriva? Vediamo mercoledì, qualcosina ancora dobbiamo fare". Altri due indizi sulla conclusione ormai prossima dell'affare.

I più letti