Calciomercato Barça, dalla Spagna: il club incontra Xavi. L'Al-Sadd replica: "Rimane qui"

Calciomercato

Secondo quanto riportato dalla radio catalana Rac1, dopo la sconfitta in Supercoppa di Spagna contro l'Atletico, Grau e Abidal, CEO e ds del club blaugrana, hanno incontrato a Doha l'ex centrocampista e attuale allenatore dell'Al Sadd: possibile cambio in panchina in vista? L'eventuale esonero di Valverde potrebbe incidere anche sul calciomercato italiano. Ma dal Qatar la replica: "Xavi è il nostro allenatore ed è concentrato solo sulla prossima partita"

La notizia arriva direttamente dalla Spagna: il Barcellona potrebbe sostituire Valverde con Xavi. Ma dal Qatar arriva la replica: "Per ora non si muove". Al centro del dibattito il futuro della panchina blaugrana. Secondo quanto riportato dalla radio catalana Rac1, infatti, all’indomani della sconfitta nella semifinale di Supercoppa di Spagna contro l’Atletico Madrid, i vertici della società blaugrana hanno incontrato a Doha Xavi Hernandez, ex bandiera del club e attuale allenatore dell’Al Sadd. Protagonisti del summit Oscar Grau e Eric Abidal, rispettivamente CEO e direttore sportivo del Barça: i due dirigenti hanno parlato con l’ex centrocampista, che secondo molti potrebbe diventare il nuovo allenatore al posto di Ernesto Valverde.

La versione del Barça e quella dell'Al-Sadd

Secondo la versione ufficiale del club catalano, Grau e Abidal sarebbero andati da Gedda a Doha per osservare da vicino le condizioni di Ousmane Dembelé, il quale sta svolgendo in Qatar un piano di recupero da un infortunio al bicipite femorale. L’incontro con Xavi, però, c’è stato, e come riportato da Rac1 potrebbe essere decisivo in chiave futura, in quanto sarebbe servito a valutare la disponibilità dell’ex centrocampista: secondo diversi media spagnoli buona parte della dirigenza vorrebbe destituire Valverde, il quale però gode dell’appoggio del presidente Bartomeu e dei senatori dello spogliatoio, su tutti Messi e Suarez. Dall'altra parte c'è però la replica che arriva direttamente dal Qatar, affidata ad un comunicato ufficiale apparso sul sito dell'Al-Sadd: "Il ritorno di Xavi al Barcellona è una cosa normale e prevedibile, visto che sarebbe nel suo club, la sua prima casa, e ci ritornerà in futuro - sono le parole del general manager del club Turki Al-Ali -. Ma attualmente Xavi è l'allenatore dell'Al-Sadd, ed è concentrato solo sulla prossima partita".

La posizione di Valverde

L’idea, dunque, è quella di valutare un possibile cambio in panchina. Xavi, che nella sua prima stagione alla guida dell’Al Sadd ha conquistato la Supercoppa del Qatar e ha portato la squadra fino alla semifinale della Champions asiatica, non ha mai nascosto il suo desiderio - confermato anche dalle parole del gm dell'Al-Sadd - di tornare al Barcellona nel ruolo di allenatore. Il suo profilo, però, secondo i media spagnoli sarebbe particolarmente legato alla candidatura di Victor Font, in corsa per rivestire il ruolo di presidente del Barça. L’attuale numero uno del club, Josep Bartomeu, non vorrebbe infatti mandare via Valverde, ma l’incontro tra la dirigenza e Xavi ha scatenato un terremoto nell’ambiente blaugrana e non solo.

Le possibili ripercussioni

Qualora il Barcellona dovesse optare per il cambio in panchina e dunque per l’esonero di Valverde, la decisione potrebbe avere diverse ripercussioni anche sulle possibili operazioni di mercato che riguardano i giocatori blaugrana. A seguire con attenzione la questione c’è l’Inter, il cui obiettivo principale è Arturo Vidal: il centrocampista cileno non ha un buon rapporto con Valverde e avrebbe fatto filtrare l’intenzione di non proseguire la sua esperienza in Catalogna con l’allenatore. Ma in caso di cambio cosa succederà?

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche