Inter, si lavora per il prestito di Lazaro al Newcastle: i nerazzurri aspettano Moses

Calciomercato
©Getty

Si lavora per il passaggio del laterale austriaco in Premier League: intesa di massima tra l'Inter e il club inglese sul prestito con diritto di riscatto, l'agente di Lazaro incontra i Magpies per l'intesa sull'ingaggio. Intanto Conte attende Moses: manca solo il via libera del Fenerbahce per restituirlo dal prestito dal Chelsea, che lo girerebbe poi a sua volta al club nerazzurro

CALCIOMERCATO: LE TRATTATIVE E LE NEWS LIVE

Archiviata la pista che conduceva a Leonardo Spinazzola a causa dello stop allo scambio tra il giocatore della Roma e Matteo Politano, in casa Inter prende sempre più consistenza l'idea Victor Moses per la fascia destra.L'esterno nigeriano classe 1990 ha vissuto proprio con Antonio Conte i due migliori anni al Chelsea con 78 presenze e 8 gol ed è stato uno dei segreti dell'allenatore italiano per la vittoria del titolo in Inghilterra. Nella scorsa stagione ha trovato meno spazio con Maurizio Sarri e si è trasferito in prestito in Turchia, al Fenerbahce. L'operazione Moses è legata anche a un'uscita, quella di Valentino Lazaro. Per il laterale austriaco classe 1996, 513 minuti e 2 assist sin qui tra campionato e coppe, la destinazione più plausibile è il Newcastle: il suo agente è in Inghilterra per trovare un accordo sull'ingaggio garantito all'esterno dai Magpies, mentre i club hanno un'intesa di massima per un trasferimento in prestito con diritto di riscatto. 

Inter-Moses, cosa manca

Parallelamente alla partenza di Lazaro, l'Inter lavorerà per portare un altro esterno dalla Premier League - dopo l'ufficialità dell'arrivo di Ashley Young dal Manchester United - a disposizione di Antonio Conte. Dopo aver chiesto inizialmente 10 milioni di sterline, il Chelsea ha aperto all'ipotesi di un prestito. Manca solo il via libera del club turco, con cui Moses ha collezionato 6 presenze, per restituirlo dal prestito dai Blues, che lo girerebbe poi a sua volta in Italia. Le parti dunque continuano a rimanere in contatto e l'Inter proverà ad accontentare il suo allenatore, che ha espresso grande gradimento per il nigeriano.

I più letti