Lautaro Martinez, obiettivo di calciomercato di Barça e Real: lo scrivono in Spagna

Calciomercato

Marca cita fonti argentine e parla di un super ingaggio pronto per l'attaccante, mentre il Mundo Deportivo parla di contatti con l'entiurage e vede il Barça ancora in vantaggio e pronto a pagare la clausola rescissoria di 111 milioni. Ma lo status di extracomunitario potrebbe essere un ostacolo per entrambe le squadre spagnole

Lautaro Martinez nei sogni delle big del calcio spagnolo per il mercato estivo 2020. C'è lui questa mattina sulle prime pagine di dei quotidiani sportivi spagnoli. Catalani e non solo. Perché oltre al Barcellona, adesso anche il Real Madrid avrebbe messo gli occhi sull'attaccante dell'Inter. 

Marca, la posizione del Real Madrid

L'interessamento del Real per Lautaro risale invece ai tempi del Racing Avellaneda, prima che l'attaccante firmasse per l'Inter. I blancos, stando a quanto raccontato dal canale argentino TyC Sports - fonte citata anche da Marca e As -, sarebbero intenzionati a offrire un super-ingaggio al giocatore. In quel caso, forti dell'eventuale accordo con Lautaro, gli spagnoli potrebbero trattare con l'Inter in posizione privilegiata il prezzo del cartellino e le eventuali contropartite tecniche. Pronti in ogni caso a pagare la clausola rescissoria se non dovesse esserci accordo fra le parti.

Mundo Deportivo, la posizione del Barcellona

Il Barça, secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo, avrebbe stilato un piano preciso per provare ad arrivare al 22enne argentino. L'area tecnica del club, alle prese con gli infortunati in attacco di Suarez e Dembélé, avrebbe infatti individuato in Lautaro l'obiettivo principale dell'estate. Secondo il Mundo Deportivo, il club avrebbe già incontrato l'entourage del giocatore e sarebbe in vantaggio - in caso di trasferimento dell'argentino - sul Real Madrid. Per arrivare al giocatore l'unica via al momento percorribile sembrerebbe quella del pagamento della clausola rescissoria di 111 milioni. Nell'immediato, invece, il Barcellona attende l'ok della Federazione alla richiesta di una deroga per comprare un giocatore sul mercato interno. Sono stati individuati tre i profili: Angel del Getafe, Lucas Perez dell'Alaves e Loren Moron del Betis. Scartato il brasiliano Willian José della Real Sociedad, che avrebbe occupato un posto da extracomunitario in rosa: un altro segnale, secondo i media spagnoli, della volontà di arrivare a Lautaro in estate. 

Il nodo legato al numero di extracomunitari in rosa

Uno dei nodi di un eventuale trasferimento di Lautaro Martinez in uno dei due club spagnoli rappresenta il suo status di extracomunitario. La lista ufficiale di giocatori iscritti alla Liga, infatti, prevede un massimo di tre slot per l'impiego in campionato di calciatori extracomunitari. In questo momento in casa Barcellona sono tutti già occupati: due sono di Vidal e Arthur, mentre il terzo posto è destinato al baby difensore uruguaiano Ronald Araujo, schierato una sola volta nella Liga 2019/2020. In caso di approdo di Lautaro in blaugrana, secondo il Mundo Deportivo sarebbe prevedibile pensare a un trasferimento di Araujo. Quadro più complesso per il Real, che dovrebbe fare delle valutazioni sui cinque giocatori extracomunitari già presenti in organico: Militao, Vinicius e Rodrygo sono a disposizione di Zinedine Zidane in prima squadra, mentre il brasiliano Reinier e il giapponese Takefusa Kubo sono aggregati al Castilla, la squadra B. A Madrid, spiega Marca, confidano che Vinicius possa ottenere il passaporto spagnolo in estate: in caso contrario, l'eventuale arrivo di Lautaro imporrebbe almeno una partenza.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche