Calciomercato, Cagliari-Nandez: adeguamento di contratto e clausola più bassa

Calciomercato

Nuovo accordo sancito nella serata di mercoledì tra la società rossoblù e il calciatore uruguaiano: Nandez guadagnerà di più (1.5 milioni di euro) e la clausola rescissoria presente nel suo contratto si abbasserà a 36 milioni di euro

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Una stretta di mano a pochi giorni della ripartenza della Serie A, il modo migliore per concentrarsi solo sulle vicende di campo in questo finale di stagione. Dopo le frizioni dei mesi scorsi legate all’ingaggio e ai diritti di immagine, il Cagliari e Nahitan Nandez hanno raggiunto un accordo che ha accontentato entrambe le parti: il club sardo infatti ha adeguato l’ingaggio del centrocampista uruguaiano classe 1995 – che adesso andrà a guadagnare 1.5 milioni di euro a stagione – fissando la clausola rescissoria a 36 milioni di euro. Il calciatore, arrivato in Sardegna la scorsa estate dal Boca Juniors, andrà così a guadagnare di più e allo stesso tempo potrà in futuro lasciare Cagliari (sono diversi i club che lo seguono con attenzione) a un costo inferiore, visto che la clausola è stata abbassata a 36 milioni mentre prima – come affermato dal suo agente Pablo Bentancur nelle scorse settimane – era a 38 milioni. L’accordo totale tra il Cagliari e Nandez è stato raggiunto nella serata di mercoledì e verrà ratificato la prossima settimana.  23 presenze, 1 gol e 4 assist in questa Serie A, per Nahitan Nandez adesso è arrivato il momento di confermare sul campo la nuova fiducia riposta dal Cagliari.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.