Siviglia in Champions, scatta l’obbligo di riscatto per Suso: al Milan 24 milioni

Calciomercato

Con l'aritmetica certezza della qualificazione alla prossima edizione della Champions League, per gli spagnoli scatta l'obbligo di riscatto del cartellino di Suso: tra prestito e acquisto definitivo, il Milan incasserà 24 milioni di euro

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS E LE TRATTATIVE LIVE

Nel futuro di Suso ci sarà ancora il Siviglia. Grazie alla vittoria sul Maiorca e alla contemporanea sconfitta del Villarreal (battuto dalla Real Sociedad) nell’ultimo turno di Liga, la squadra allenata da Julen Lopetegui ha ottenuto la certezza aritmetica della qualificazione alla prossima edizione della Champions League, avendo un vantaggio di 9 punti sul quinto posto a due giornate dal termine del campionato. Un risultato sportivo che interessa anche le strategie di mercato e in particolar modo l’affare Suso.

24 milioni nelle casse del Milan

leggi anche

Milan: Suso al Siviglia, ora è ufficiale

Arrivato in Spagna lo scorso gennaio con la formula del prestito con diritto di riscatto pronto a trasformarsi in obbligo con la certezza della qualificazione in Champions League, il Siviglia nelle prossime settimane ufficializzerà l’acquisto a titolo definitivo dell’esterno offensivo classe 1993. Tra prestito e obbligo di riscatto, il Milan incasserà in totale 24 milioni di euro dalla cessione dello spagnolo. Plusvalenza importante quella realizzata dai rossoneri che avevano acquistato Suso nel gennaio del 2015 versando un indennizzo di appena 500mila euro al Liverpool.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche