Milan, sondaggio per il ritorno di Deulofeu. Le news di calciomercato

Calciomercato

L'attaccante del Watford lascerà il club inglese, appena retrocesso in Championship, e gradirebbe il ritorno in rossonero, dove ha giocato dal gennaio al giugno del 2017. Il nome di Deulofeu piace alla dirigenza del Milan, che ha avuto i primi contatti con l'agente del calciatore

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Dopo il finale di stagione straordinario che ha portato anche al rinnovo di Stefano Pioli, il Milan comincia a costruire la squadra per il prossimo campionato. Impegnata su diversi fronti, la dirigenza rossonera sta valutando nelle ultime ore la possibilità di un ritorno in attacco: si tratta di Gerard Deulofeu, che lascerà il Watford appena retrocesso in Championship, e che non ha mai nascosto il gradimento verso la destinazione Milan, dopo l'esperienza molto positiva in rossonero tra il gennaio e il giugno 2017. All'epoca, al termine dell'esperienza milanista, il calciatore tornò all'Everton proprietario del suo cartellino, prima di passare al Barcellona per 12 milioni di euro. Oggi arrivare a Deulofeu, reduce anche dalla rottura parziale del legamento crociato nello scorso mese di marzo, potrebbe essere più semplice e così l'agente del calciatore ha contattato la dirigenza rossonera per capire l'eventuale disponibilità nel trattare il suo ritorno. Il nome di Deulofeu piace al Milan, in quanto esterno d'attacco di qualità, e in caso di condizioni favorevoli potrebbe esserci un'accelerata per il suo acquisto.

I numeri di Deulofeu al Milan

leggi anche

Rinnovi Ibra-Donnarumma, primo contatto con Raiola

Gerard Deulofeu arrivò a Milano nel gennaio 2017, in prestito dall'Everton. Era il Milan allenato da Vincenzo Montella, che nel corso della stagione passò dalla proprietà di Silvio Berlusconi a quella cinese di Yonghong Li. Un cambio al vertice che non impedì comunque alla squadra rossonera di arrivare al sesto posto della classifica e conquistare la qualificazione in Europa League. Un risultato ottenuto anche grazie alle prestazioni dell'attaccante spagnolo, protagonista con 4 gol e 3 assist in 17 presenze. A fine stagione, il calciatore tornò all'Everton nonostante i tentativi di riscatto da parte della società rossonera. Un ritorno però soltanto temporaneo visto che nell'estate 2017, il club inglese lo ha ceduto al Barcellona per 12 milioni di euro. Sei mesi in blaugrana, prima delle due stagioni e mezza al Watford, per arrivare a oggi, con il ritorno al Milan che torna a essere una possibilità.

Ibrahimovic, contatti continui per il rinnovo

leggi anche

Massara: "Rinnovi Ibra e Donnarumma? Fiduciosi"

Il Milan lavora anche sul fronte rinnovi, soprattutto su quello di Zlatan Ibrahimovic. L'attaccante svedese è al centro del progetto di Stefano Pioli e della dirigenza rossonera, che stanno lavorando per confermarlo anche nella prossima stagione. I contatti tra le parti sono continui e l'intenzione del club è proprio quella di far capire al calciatore la sua importanza all'interno del progetto Milan, al di là delle questioni economiche. La dirigenza rossonera presenterà un'offerta di rinnovo di contratto (che scadrà a fine stagione) a Ibrahimovic nei prossimi giorni e, come dichiarato dal direttore sportivo Massara prima della gara contro la Sampdoria, è fiduciosa per chiudere positivamente la trattativa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche