Calciomercato, niente Lazio per David Silva: ufficiale il passaggio alla Real Sociedad

Calciomercato

A sorpresa lo spagnolo, via dal City a parametro zero dopo 10 anni, ha rifiutato la proposta della Lazio accettando l'offerta arrivata dalla Real Sociedad: alla base della decisione anche motivi familiari che lo hanno spinto a far ritorno in Spagna

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE

La Lazio pensava di averlo convinto con un triennale da 10 milioni netti complessivi, nel futuro di David Silva – esterno offensivo spagnolo che ha lasciato il City a parametro zero dopo 10 anni – non ci sarà però l'Italia bensì la Spagna. La Real Sociedad, infatti, è riuscita a sorpresa a strappare il sì del giocatore che ha deciso di trasferirsi in Liga, campionato dove ha già giocato in passato con Celta Vigo e Valencia. Alla base della decisione motivi di natura familiare che lo hanno spinto a far ritorno in Spagna. Niente Lazio, dunque, per l'esterno offensivo spagnolo a un passo dall’accettare la proposta biancoceleste: trasferimento ufficialmente sfumato, con il club di Lotito che adesso virerà su altri obiettivi. David Silva che firmato con la Real Sociedad fino al 30 giugno 2022, come riporta il comunicato pubblicato dal club spagnolo sul proprio sito web

Il saluto al City: "Resterò sempre un vostro tifoso"

vedi anche

Sterling, errore pazzesco. E Pep si dispera. VIDEO

"Mi sono sentito da subito a casa, mi hanno trattato sempre tutti bene, sia a me che alla mia famiglia. Sarò sempre riconoscente al Manchester City. Sarò per tutta la vita tifoso del City, e la stessa cosa vale per la mia famiglia. Quando sono arrivato, non pensavo di rimanere così a lungo. È complicato restare per dieci anni nella stessa squadra. Mi sono sentito a mio agio da subito, l'ho detto sempre a tutti. Ecco perché sono rimasto per così tanto tempo". Con questa parole, dette nel corso di una lunga intervista ai canali del club, David Silva saluta il Manchester City, società che ha deciso di lasciare per accettare la proposta della Real Sociedad– al termine del contratto, dunque a parametro zero – dopo dieci anni nei quali ha scritto pagine importantissime della storia del club, vincendo quattro Premier League, due FA Cup e cinque Coppe di Lega, e giocando in totale per 436 partite con la maglia dei Citizens.

Dal City una statua in suo onore fuori dell'Etihad Stadium

David Silva, 34 anni, ripercorre la sua avventura al City: "Arrivai in Inghilterra dopo il Mondiale, con pochi giorni di vacanza. È  stato complicato. Ho avuto bisogno di qualche mese per adattarmi alla Premier League, soprattutto perché non avevo recuperato completamente le energie dopo l'impegno nel Mondiale. Quando ho raggiunto il massimo della condizione, mi sono adattato a questo calcio. Grazie alla grande squadra in cui giocavo, ho continuato a migliorare e sono arrivato ad essere il calciatore che sono ora", le sue parole. Una bandiera del City, David Silva, che il club ha deciso di premiare per la sua fedeltà e il suo contributo facendo erigere una sua statua fuori dell'Etihad Stadium. Lo ha annunciato il presidente Khaldoon Al Mubarak. "Come successo con Vincent Kompany prima di lui, la statua di David servirà a ricordare i fantastici momenti che ci ha dato, non solo come incredibile calciatore ma come una fonte d'ispirazione, un ambasciatore che ha rappresentato questo grande club con dignità in ogni momento".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche