Juventus, Kulusevski: "Voglio vincere tutto. Cristiano Ronaldo è fantastico e simpatico"

Calciomercato

Lo svedese ha parlato a Sky Sport: "Essere alla Juve è un sogno. Non vorrò mai perdere, neanche in allenamento. I complimenti di CR7? Come benzina, mio obiettivo è dare spettacolo". Poi si è presentato in conferenza stampa: "Voglio diventare ogni giorno sempre più forte. Niente pressione, sono il ragazzo più felice del mondo". Infine su Pirlo: "Mi lascia libero di creare e questo mi piace"

JUVE-SAMP LIVE

A due giorni dal debutto in campionato contro la Sampdoria, Dejan Kulusevski si è presentato in conferenza stampa come nuovo giocatore della Juventus: "Per me essere qui è un sogno - ha spiegato lo svedese a Sky Sport - tutti, quando iniziano a giocare a calcio, sognano di arrivare in una squadra come la Juve. E io ci sono arrivato a 20 anni. Per me è un onore vestire questa maglia. Darò tutto quello che ho, verrò al campo per migliorare sempre e non vorrò mai perdere, neanche in allenamento". Vuole vincere tutto Kulusevski, che ha le idee chiare: "Voglio giocare con energia, dando spettacolo con un calcio offensivo, dribbling, passaggi e attacchi alla porta". Chiosa anche sui complimenti ricevuti da Ronaldo: "Quando ho sentito l'intervista, sono rimasto molto contento. E' il più grande giocatore del mondo. Le sue parole sono benzina per dare ancora di più, vuol dire che ci sono persone che si aspettano molto da me". Nessuna paura per la concorrenza: "Ho considerato solo il fatto che qui posso imparare da grandi campioni. Ogni giorno che arrivo al campo, imparo qualcosa di nuovo. Se sarò pronto, giocherò. Altrimenti no. Vediamo. Pirlo? Non parla tantissimo, guarda molto. Mi lascia libero, non mi mette tante cose in testa".

Kulusevski in conferenza stampa

vedi anche

CR7, applausi a Kulusevski: "Grande talento"

Kulusevski ha parlato anche in conferenza stampa, dove ha risposto alle domande dei giornalisti presenti.

 

Quali sono i tuoi obiettivi?

"Sono venuto qua per migliorare in campo e fuori. Ogni giorno, in ogni allenamento, voglio diventare più forte di prima. Voglio vincere ogni gara, dalla partitella al campionato, rendendo felice tutta la città".

 

Ti senti pronto per giocare dal 1' contro la Samp?

"C'è una partita domenica molto importante, sono pronto a giocare se il mister mi metterà in campo. Sarà la prima gara e non vedo l'ora di giocare". 

 

Che impressione ti hanno fatto le parole di Ronaldo?

"Cristiano è fantastico, sono molto fortunato nel poter imparare da lui. E' molto simpatico, parla con tutti e abbiamo parlato tanto anche di cose fuori dal campo. Spero di aiutarlo". 

 

Qual è il tuo ruolo preferito?

"E' una bella domanda (ride ndr). Negli ultimi anni ho giocato in molte zone del campo. Giocherò ovunque il mister decida di mettermi, dal centrocampo alla trequarti, da esterno a seconda punta. Non ho una preferenza".

 

Per te Ibra ha usato parole dure nei confronti del Ct della Svezia...

"Zlatan ha aperto porte che nessuno aveva mai aperto prima in Svezia. Quando mi ha chiamato e abbiamo parlato, non ci potevo credere. Da bambino non lo avrei mai immaginato".

 

Stai accusando un po' di pressione?

"Ho 20 anni, sono qua e sono fortunato. Sono il ragazzo più contento del mondo. Serve lavorare ma lo so fare e farò del mio meglio".

 

Il mondo Juve per cosa è diverso dagli altri?

"Ogni giorno qui è una guerra. Quando vieni al campo e non pensi al 100% al calcio, lo notano subito. Io amo giocare e penso di poter dare energia. Farò di tutto per vincere le partite".

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche