Juve-Morata, è fatta con l'Atletico: l'attaccante arrivato a Torino. Martedì le visite

Calciomercato

I bianconeri hanno raggiunto un accordo con l'Atletico Madrid per il ritorno del centravanti spagnolo alla Juve: prestito oneroso a 10 milioni di euro con diritto di riscatto a 45 milioni. Lo spagnolo è arrivato nella tarda serata di lunedì a Torino, accolto dai cori di qualche decina di tifosi. Martedì 22 settembre le visite

MORATA ALLA JUVE, LA PRESENTAZIONE LIVE

Dopo il 3-0 sulla Sampdoria all'esordio in campionato, la Juventus si è rituffata subito sul mercato e ha chiuso per il centravanti richiesto da Andrea Pirlo. Il club bianconero ha trovato un accordo con l'Atletico Madri per il ritorno di Alvaro Morata: l'attaccante spagnolo è atterrato a Torino nella tarda serata di lunedì 21 settembre e oggi, martedì 22 settembre, sosterrà le visite mediche.  Qualche decina di tifosi lo ha accolto all'aeroporto di Caselle intonando cori. Arriva in prestito oneroso a 10 milioni di euro con diritto di riscatto a 45 milioni e la possibilità per la Juve di rinnovare il prestito per un altro anno. Operazione, se verrà esercitato il diritto, da 55 milioni complessivi. La decisione di virare sul centravanti spagnolo arriva in seguito ai problemi nella chiusura dell'affare Milik-Roma: la trattativa non si è sbloccata per le pendenze dell'attaccante polacco col Napoli. Così c'è stata una frenata definitiva anche per Edin Dzeko alla Juve. Morata tornerà in Italia dopo due stagioni tra il 2014 e il 2016. 

Dalla Spagna: accordo Atletico Madrid-Suarez

leggi anche

Paratici chiude: "Suarez non verrà alla Juve"

L'apertura dell'Atletico al prestito di Morata è dovuta all'accelerata sul fronte Suarez. I Colchoneros infatti hanno raggiunto un accordo con l'attaccante uruguaiano per un cotratto biennale non appena il giocatore si libererà dal Barcellona. Suarez che, tra l'altro, sarebbe in continuo contatto con Simeone, in attesa che l'operazione si sblocchi. Sempre dalla Spagna, il quotidiano catalano Sport parla di imminente rescissione del contratto che legava Suarez e il Barça fino al 2021. 

Il caso Milik-Dzeko

vedi anche

L'umore di Dzeko: si allena a Roma e aspetta novità. FOTO

L'obiettivo numero della dirigenza bianconera era Edin Dzeko, il cui futuro dovrebbe essere ancora alla Roma. I giallorossi avevano già trovato il sostituto: Arkadiusz Milik. Il polacco, però, non è riuscito a trovare l'accordo con il Napoli per liberarsi, peralcune pendenze economiche. Il mancato passaggio di Milik dal Napoli alla Roma frena per il momento il trasferimento di Edin Dzeko alla Juventus. Da ricordare che i bianconeri, inoltre, hanno bloccato anche Giroud, senza però dare l'affondo definitivo.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche