Morata alla Juve, ufficiale il ritorno dello spagnolo in bianconero

Calciomercato

Dopo la giornata di visite mediche presso il JMedical, la società bianconera ha ufficializzato il ritorno dell'attaccante spagnolo, preso dall'Atletico con la formula del prestito oneroso a 10 milioni per una stagione con opzione di rinnovo per una seconda stagione o di acquisto definitivo. Intanto su Instagram saluta l'Atletico: "Grazie di tutto, con voi ho passato momenti indimenticabili. Nel mio cuore ci sarà sempre un posto per questo club"

MORATA ALLA JUVE, LA PRESENTAZIONE LIVE

La Juventus riabbraccia Alvaro Morata: sarà lui dunque l’attaccante che andrà a rinforzare la rosa di Andrea Pirlo per la prossima stagione. Dopo la classica giornata di visite mediche, cominciate presso il JMedical alle 9.30 e terminate dopo le 14.30, lo spagnolo ha infatti firmato il suo secondo contratto con la società bianconera, nella quale aveva già giocato dal giugno 2014 al giugno 2016. Arriva dall'Atletico Madrid con una formula inedita e certamente figlia di questo strano mercato condizionato dalla crisi legata all'emergenza Covid-19 che tanto ha influito anche sulle finanze del club bianconero (il bilancio è stato chiuso con un passivo di 90 milioni di euro): prestito oneroso a 10 milioni di euro per una stagione, con l'opzione per la Juve di poter estendere il prestito per un'altra stagione (sempre a 10 milioni), oppure di comprarlo a titolo definitivo per 45 milioni di euro totali. Niente Suarez e niente più Dzeko, dunque: sarà lo spagnolo il nuovo centravanti dei bianconeri.

Morata alla Juve, il comunicato dei bianconeri

leggi anche

Gol+assist, Morata top nel suo biennio alla Juve

Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver raggiunto un accordo con la società Atletico de Madrid per l’acquisizione, a titolo temporaneo fino al termine della stagione sportiva 2020/2021, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Álvaro Morata a fronte di un corrispettivo di € 10 milioni, pagabili interamente nel corso di questo esercizio.

 

Inoltre, l’accordo prevede:

La facoltà da parte di Juventus di acquisire a titolo definitivo le prestazioni sportive del giocatore entro il termine della stagione 2020/2021 a fronte di un corrispettivo di € 45 milioni, pagabili in 3 esercizi;

La facoltà da parte di Juventus di estendere l’acquisizione a titolo temporaneo fino al termine della stagione 2021/2022 a fronte di un corrispettivo di € 10 milioni;

La facoltà da parte di Juventus di acquisire a titolo definitivo le prestazioni sportive del giocatore entro il termine della stagione 2021/2022 a fronte di un corrispettivo di € 35 milioni, pagabili in 3 esercizi.

Morata: "Grazie Atletico, con te momenti indimenticabili"

Messaggio di addio di Alvaro Morata all'Atletico Madrid: "Giocare per l'Atletico è stata una delle cose più belle che siano successe nella mia vita - scrive su Instagram il nuovo attaccante della Juve -. Voglio ringraziarvi per questi due anni incredibili in cui ho vissuto momenti indimenticabili. Combattere per questi colori è stato un vero orgoglio ed esultare per i gol con questa maglia è stato un sogno che si è avverato. È un grande club perché le persone al suo interno sono grandi. Tutte quelle notti storiche resteranno per sempre nella mia memoria. Nel mio cuore ci sarà sempre un posto per te, grazie Atletico".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche