Quagliarella alla Juve, a che punto è la trattativa di calciomercato. VIDEO

Calciomercato
Fotogramma/IPA

Complice anche il recente infortunio di Morata la Juventus sta vagliando il mercato alla ricerca di eventuali opportunità in attacco: insieme ai nomi di Giroud e di Pellè uno dei profili sui quali i bianconeri stanno ragionando è quello di Fabio Quagliarella, già alla Juve dal 2010 al 2014. Ma la pista nelle ultime ore si starebbe raffreddando, scopriamo perché

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Un nuovo attaccante da regalare ad Andrea Pirlo: è questo uno degli obiettivi della Juventus, che lavora sul mercato di gennaio in cerca dell'occasione giusta. Complice anche il recente infortunio di Morata, il club bianconero sta lavorando su diversi giocatori, tra i quali Giroud e Pellé. Nelle ultime ore è spuntata anche l'ipotesi che porterebbe al ritorno di Fabio Quagliarella, già in maglia bianconera dal 2010 al 2014. Dopo le prime riflessioni, però, la pista si è parecchio raffreddata in quanto l'attaccante (37 anni) lascerebbe la Sampdoria soltanto per un contratto di un anno e mezzo.

Perché al momento l'affare è quasi impossibile

JUVENTUS

Cuadrado positivo, la Asl valuta blocco trasferta

La società bianconera, invece, prenderebbe Quagliarella soltanto per sei mesi. L'attaccante blucerchiato, in ogni caso, avrebbe anche accettato di firmare un accordo di sei mesi, ma con un'opzione legata alle presenze e ai gol. La Juventus, però, non vuole impegnarsi per un giocatore di quell'età (classe '83) per più di sei mesi. Inoltre, la Sampdoria per lasciar partire il proprio capitano chiederebbe un indennizzo di un milione. Per questi motivi, al momento, un ritorno di Quagliarella a Torino appare quasi impossibile.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.