Calciomercato Milan, Simakan è più vicino. Contatti per Svanberg, idea Pavoletti

Calciomercato

Aumenta la fiducia per arrivare al difensore dello Strasburgo, che spinge per il trasferimento in rossonero. Il pieno B è Tomori del Chelsea. A centrocampo contatti con Svanberg, ma il Bologna vorrebbe tenerlo fino a giugno. Idea Pavoletti per l'attacco

MILAN-TORINO LIVE

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Grandi manovre in corso in casa rossonera. Nonostante il primo posto in classifica, il Milan continua a lavorare sul mercato per rinforzare la rosa, con le priorità che al momento riguardano la difesa e il centrocampo anche se qualcosa inizia a muoversi anche in attacco. La prima scelta per il reparto difensivo resta Simakan dello Strasburgo, e in casa rossonera aumenta la fiducia per riuscire ad arrivare alla fumata bianca: in Francia nelle ultime ore parlano di un infortunio per il difensore, ma da quanto filtra potrebbe trattarsi di un problema più "diplomatico", una forzatura (il calciatore non vorrebbe più scendere in campo con lo Strasburgo) per provare ad arrivare il prima possibile alla conclusione positiva dell’affare. Il Milan ovviamente valuterà con attenzione se l’infortunio è reale o meno e nel caso poi valutare l’entità, ma al momento Simakan – che spinge per andarsene – è più vicino, con tutte le parti in causa al lavoro per provare a limare le distanze e arrivare così alla fumata bianca. Milan che, in caso di mancato arrivo di Simakan, ha individuato il piano B in Fikayo Tomori, classe 1997 del Chelsea, calciatore che piace alla dirigenza rossonera.

Obiettivo Svanberg, contatti col Bologna

leggi anche

Mezza Europa su Calhanoglu, Milan studia rinnovo

Per quanto riguarda il centrocampo resta sempre viva la pista Meité del Torino (la richiesta è di un milione per il prestito e 10 milioni per il diritto di riscatto), ma la novità è rappresentata dall’inserimento concreto per Mattias Svanberg del Bologna. Ci sono stati dei contatti (tra Massara e Sabatini e con l’agente del calciatore) per il classe 1999, che però i rossoblù – che valutano 15 milioni di euro – non vogliono cedere a gennaio. Lo svedese, dunque, sarebbe più una soluzione per giugno, ma ci sarà da battere la concorrenza di Leicester e Southampton.

Idea Pavoletti per l'attacco

leggi anche

La Fiorentina su Conti, può arrivare in prestito

I rossoneri, inoltre, stanno pensando se rinforzare l’attacco e nel caso su che tipo di profilo concentrarsi. In questo senso è da registrare l’incontro con gli agenti di Leonardo Pavoletti del Cagliari. Riflessioni in corso da parte di Maldini e Massara per capire il da farsi in quel reparto , ma l’opzione che porta all’attaccante del Cagliari è comunque in piedi, in attesa di capire se si potrà concretizzare o meno nei prossimi giorni, settimane. L’idea iniziale è quella di non intervenire in attacco, ma molto dipenderà anche dal recupero di Ibra, poi eventualmente decideranno i rossoneri se puntare su un profilo giovane o uno più esperto, con il nome di Pavoletti che resta sul tavolo dei dirigenti del Milan.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.