Oriali: "Donnarumma è sereno, speriamo che le questioni di mercato si risolvano presto"

Calciomercato

Il team manager della Nazionale ha parlato del futuro del portiere del Milan: "Ci siamo salutati e mi sembra tranquillo. Ma sarebbe bello se le questioni di mercato si risolvessero prima degli Europei". Donnarumma è sempre più lontano dai rossoneri dopo l'accelerata per Maignan: il portiere vive questo momento in maniera strana, il Milan per lui non era semplicemente una squadra ma una casa

MAIGNAN, VISITE MEDICHE COL MILAN: IL DOPO-DONNARUMMA È INIZIATO

Finiti i festeggiamenti per lo scudetto conquistato dall'Inter, Gabriele Oriali si è immediatamente rituffato negli impegni con la Nazionale italiana. Presente al raduno dell'Italia di Mancini che si è ritrovata in Sardegna, al Forte Village Resort di Santa Margerita di Pula, in vista della gara amichevole in programma a Cagliari il prossimo 28 maggio contro San Marino e prima dei prossimi Europei, il team manager degli azzurri ha parlato anche di Gigio Donnarumma, in scadenza di contratto con il Milan e sempre più al centro delle voci di mercato dopo che la società rossonera ha chiuso per Mike Maignan del Lille (chi è il prossimo portiere rossonero). "Donnarumma? Ci siamo salutati - le parole di Oriali riportate dall'Ansa -, mi sembra tranquillo e sereno. Certo, sarebbe bello che tutte le situazioni di mercato si risolvessero prima dell'inizio degli Europei".

Donnarumma-Milan, fine di un'era?

CALCIOMERCATO

Il Milan non aspetta Gigio: accordo per Maignan

L'accelerata per Maignan, di fatto, potrebbe sancire la fine dell'avventura di Donnarumma al Milan dopo che il club non è riuscito a raggiungere con l'entourage del portiere un accordo per il rinnovo del contratto. Gigio era arrivato in rossonero nel 2013 e due anni più tardi, a soli 16 anni e 8 mesi, aveva esordito in prima squadra lanciato da Sinisa Mihajlovic. Nella sua esperienza al Milan, il classe '99 ha collezionato 251 presenze in tutte le competizioni, diventando il più giovane ad aver tagliato il traguardo delle 100 e delle 200 presenze in Serie A nell'era dei tre punti. Più volte capitano, adesso la sua storia con il Milan sembrerebbe essere giunta davvero al capolinea.

Come vive questo momento Donnarumma

Donnarumma, nel frattempo, vive questa situazione in maniera strana. Il Milan per lui non era semplicemente una squadra, era una casa. Il posto dove era arrivato da ragazzino, adattandosi e poi crescendo. Un sogno, dunque, che alla fine si potrebbe trasformare in incubo. A questo punto il portiere inizierà una nuova avventura da un'altra parte. Solo il tempo dirà chi ha avuto ragione.

Oriali: "Addio alla Nazionale? Certe valutazioni più avanti"

VERSO EURO 2020

Non solo sole e relax, l'Italia inizia il raduno

Oltre alla questione Donnarumma, Oriali ha poi parlato anche dell'atmosfera che si respira nel ritiro-relax della Nazionale di Mancini in Sardegna, prima del vero e proprio raduno di Coverciano dove si preparerà l'esordio del prossimo 11 giugno agli Europei contro la Turchia: "Abbiamo scelto di ritrovarci qui - ha spiegato Oriali - per dare ai giocatori la possibilità di stare qualche giorno con le famiglie e per valutare, allo stesso tempo, le condizioni di ciascuno di loro. Siamo contenti di ritrovarci, in questi giorni ci saranno diverse concessioni e poi a Coverciano entreremo nella bolla. Questo gruppo l'ho visto crescere e la serenità che si respira è la conferma del grande lavoro svolto da Mancini. Eravamo reduci da una brutta delusione e questo non bisogna dimenticarlo. Comunque stiamo bene, i giocatori arrivano da due stagioni di fila senza interruzioni e lo stress potrebbe essere più mentale che fisico. Ma questo vale anche per gli avversari".  Un parere anche sull'ultimo arrivato, l'attaccante del Sassuolo Giacomo Raspadori: "In campionato ha dimostrato le qualità che ha, per questo è qui con noi. Non ha una struttura fisica da area di rigore, ma ha grande senso del gol". Infine un pensiero sull'ipotesi di addio alla Nazionale: "Io sono contento di essere qui e certe valutazioni si faranno più avanti - ha concluso Oriali -, naturalmente dopo aver parlato con il presidente e con Mancini".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport