Juventus, Morata: "Non so dove giocherò, ma sono tranquillo"

Calciomercato
©Getty

L'attaccante spagnolo ha parlato del suo futuro: "Non so dove giocherò, è il mio agente che si occupa di tutto. Ma negli ultimi 6 o 7 anni è l'estate in cui sono più sereno". E poi svela alcuni curiosi aneddoti su Cristiano Ronaldo

JUVE-MORATA, SI AVVICINA IL PRESTITO PER UN'ALTRA STAGIONE

Nel futuro prossimo ci sono gli Europei da giocare da protagonista con la maglia della Spagna, ma per Alvaro Morata è anche tempo di pensare alla prossima stagione. Nulla ancora di definito per l'attaccante della Juventus, in prestito al club bianconero dall'Atletico Madrid. Intervenuto a Radio Marca dal ritiro della Nazionale spagnola, Morata ha fatto il punto della situazione: "Non so quale sarà il mio futuro - ha detto l'attaccante -, è il mio agente che si occupa di tutto. Non ho nessuna notizia, un giorno mi chiamerà lui e mi dirà "devi giocare qui". Comunque abbiamo una casa a Madrid e lì stiamo molto bene. In ogni caso posso dire che, negli ultimi 6 o 7 anni, questa è l'estate in cui sono più tranquillo".

Il rapporto con Cristiano Ronaldo

leggi anche

CR7 e il futuro alla Juve, Georgina: "Resta"

Alla Juventus Morata ha spesso giocato in coppia con Cristiano Ronaldo, compagno con il quale ha anche condiviso lo spogliatoio al Real Madrid. "Il nostro rapporto è sempre stato buono - ha spiegato lo spagnolo -, anche se quando eravamo insieme al Real la differenza di età si faceva sentire di più. Ricordo che una volta, durante la pre-season, mi regalò uno smartphone. Mi trattava alla grande. Adesso invece parliamo di tutto, anche di cose che non potete immaginare. Lui è come uno zio molto colto, racconta tanti aneddoti. Nell'ultima cena di squadra che abbiamo fatto insieme, parlavamo di cibo e alimentazione e ci ha chiesto quanto tempo ogni persona potesse rimanere senza mangiare. Nessuno lo sapeva e ci ha sorpreso perché lui sa tutto. Gli piace leggere e informarsi".

Morata-Juve, si punta al rinnovo del presito: la situazione

CALCIOMERCATO

Ramsey: "Futuro? Dopo l'Europeo torno a Torino"

L'obiettivo della Juventus è chiaro: rinnovare il prestito di Morata dall'Atletico Madrid anche per la prossima stagione. Ricevuto il benestare del nuovo allenatore Massimiliano Allegri, la società bianconera sta lavorando con il club spagnolo, proprietario del cartellino del giocatore, per provare a mantenere in rosa l'attaccante che nell'ultima annata ha collezionato 44 presenze mettendo a segno 20 gol. L'intenzione dei bianconeri sarebbe quella di versare altri 10 milioni di euro nelle casse dell'Atletico, come già fatto la scorsa estate, e rimandare il possibile acquisto a titolo definitivo alla prossima stagione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche