Brescia, Cellino vuole Inzaghi per puntare alla Serie A. Le news di calciomercato

brescia
©Ansa

Il presidente del Brescia punta forte sull'allenatore che due stagioni fa portò il Benevento in Serie A suon di record, per provare a raggiungere l'obiettivo della promozione: contatti continui tra le parti, con l'allenatore (molto tentato da questa proposta) che darà una risposta definitiva nel corso della prossima settimana

CALCIOMERCATO LIVE

Dopo una stagione complicata per entrambi, il Brescia e Pippo Inzaghi potrebbero ripartire insieme: contatti continui tra le parti nelle ultime ore, con il presidente Cellino che sta spingendo con forza per affidare la propria panchina all'allenatore che nelle ultime stagioni ha guidato il Benevento. L'obiettivo del numero uno del Brescia è quello infatti di riportare la squadra in Serie A dopo la retrocessione di due anni fa e la stagione appena conclusa, terminata al settimo posto in Serie B con seguente eliminazione nel primo turno dei play-off. Per farlo, Cellino vorrebbe affidarsi all'allenatore che due anni fa conquistò la promozione alla guida del Benevento, dominando il campionato e infrangendo diversi record. Il corteggiamento del presidente del Brescia nei confronti di Inzaghi va avanti ormai da diversi giorni: l'allenatore è molto tentato da questa opportunità e nel corso della prossima settimana darà una risposta definitiva.

I numeri del Brescia e di Inzaghi

approfondimento

Valori dei giocatori di A, chi è cresciuto di più?

Filippo Inzaghi nelle sue due precedenti esperienze da allenatore in Serie B ha sempre ottenuto ottimi risultati: nella stagione 2017-18, dopo aver guidato il Venezia alla promozione dalla Serie C nel campionato precedente, ha ottenuto un quinto posto finale e dunque una qualificazione ai play-off (persi poi nella semifinale contro il Palermo). Meglio ancora nella stagione 2019-20, quando alla guida del Benevento ha letteralmente dominato il campionato, chiudendo al primo posto con 18 punti di vantaggio sul Crotone secondo. Il Brescia vorrebbe puntare su di lui in panchina, dopo una stagione decisamente travagliata sul piano dei cambi di allenatore: sulla panchina delle Rondinelle si sono infatti alternate 5 diverse guide tecniche. Da Delneri (rimasto in sella soltanto per le prime due giornate), a Diego Lopez, sostituito a sua volta da Dionigi, anche lui esonerato per far spazio prima a Gastaldello ad interim per una sola giornata e infine a Pep Clotet. Con l'allenatore spagnolo le cose sono migliorate, tanto che la squadra nel finale di campionato ha realizzato una rimonta importante per raggiungere i play-off, ma ciò non è bastato per conquistare la promozione in Serie A ed evidentemente la riconferma anche per la prossima stagione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche