Chievo, Marco Zaffaroni è il nuovo allenatore. E si attende il ricorso per la B

Calciomercato

Il club veneto in un comunicato ha annunciato come guida tecnica l'ex Albinoleffe, che ha firmato un contratto annuale con opzione fino al 2023. Intanto si aspetta l'esito del ricorso alla Co.Vi.So.C: al momento la squadra sarebbe fuori dal prossimo campionato di Serie B

CALCIOMERCATO: LE TRATTATIVE IN DIRETTA - PODCAST

In attesa di conoscere il proprio futuro, il Chievo Verona ha scelto il suo nuovo allenatore. Sarà Marco Zaffaroni, il club lo ha annunciato in giornata attraverso un comunicato ufficiale: "L’A.C. ChievoVerona è lieta di comunicare di aver affidato la conduzione tecnica della Prima squadra a Marco Zaffaroni. Mister Zaffaroni ha firmato un contratto fino al 30/06/2022, con opzione fino al 30/06/2023. Da tutto il ChievoVerona un caloroso benvenuto a mister Zaffaroni, e un grande in bocca al lupo per la nuova stagione! Buon lavoro Mister!". Nato a Milano nel 1969, Zaffaroni - dopo una lunga carriera da giocatore tra Serie B e Serie C - ha iniziato l’avventura da allenatore nel 2009/10 come vice di Giovanni Pagliari al Perugia. Poi diverse esperienze in Eccellenza e Serie D fino alla promozione in Lega Pro con il Monza, conquistata al primo tentativo nel 2018. Nelle ultime due stagioni ha allenato in Serie C l'Albinoleffe, ottenendo la qualificazione ai play-off grazie a due settimi posti consecutivi.

Il Chievo attende il ricorso

vedi anche

Stroppa: "Legato al Monza, obiettivo Serie A"

Intanto il Chievo non ha però ancora la certezza di poter disputare il prossimo campionato di Serie B, dopo che la Co.Vi.So.C (la Commissione di Vigilanza sulle Società di Calcio Professionistiche) ha dato parere negativo all’iscrizione del club veneto. Immediata la presentazione del ricorso con la Co.Vi.So.C che avrà ora cinque giorni di tempo per prenderlo in esame. Se entro il 14 luglio il Chievo non riuscirà a mettere in regola la propria documentazione, potrebbe essere escluso in modo definitivo dalle squadre partecipanti al torneo. A quel punto il club ripescato in B sarebbe il Cosenza, arrivato quartultimo nel campionato appena concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche