Calciomercato, Bryan Gil al Tottenham: al Siviglia Lamela e 25 milioni

Calciomercato

In chiusura l'operazione che porterà in Inghilterra il baby talento Bryan Gil: al Siviglia, oltre un conguaglio di 25 milioni di euro, si trasferirà l'ex Roma Lamela

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Uno scambio, con conguaglio, sull’asse Siviglia-Tottenham: calciomercato che si infiamma sempre più anche all’estero. Protagonisti, appunto, il club spagnolo e gli Spurs che hanno ormai definitivo l’operazione che porterà Bryan Gil al Tottenham in cambio di Erik Lamela e 25 milioni di euro. Scambio di cartellini a titolo definitivo, con l’ex Roma che si legherà al Siviglia con un contratto triennale. Club andaluso che accoglie così un altro ex Serie A, dopo Suso, Ocampos e il Papu Gomez. Il Tottenham, invece, continua – dopo il portiere dell’Atalanta Gollini ormai in chiusura – la campagna di rafforzamento assicurandosi uno dei talenti più promettenti del calcio spagnolo.

Bryan Gil, un baby da… record

leggi anche

Gollini-Tottenham, accordo vicino con l'Atalanta

Pochi muscoli (fisico minuto, aspetto sicuramente migliorabile), ma tanto, tantissimo talento. Bryan Gil è un esterno offensivo sinistro classe 2001 – capace di giocare anche sul lato opposto del campo – dotato di grande duttilità tattica, visione e capacità di giocare per la squadra. Ama molto accentrarsi e svariare per essere sempre nel vivo del gioco. Qualità che ha messo in mostra nell’ultima stagione con la maglia dell’Eibar, con cui ha giocato in prestito proprio dal Siviglia (è cresciuto nel settore giovanile del club), con la quale ha collezionato 28 presenze in Liga arricchite da 4 gol e 3 assist. Con la doppietta realizzata contro il Granada lo scorso 3 gennaio è divenuto, insieme ad Ansu Fati del Barcellona, l’unico giocatore nato negli anni 2000 ad aver segnato due gol nella stessa gara di Liga. Tre presenze con la nazionale maggiore spagnola, Gil può contare un record davvero niente: all’età di 20 anni e 117 giorni è divenuto il più giovane calciatore di sempre a indossare la fascia di capitano della nazionale spagnola durante l’amichevole contro la Lituania dello scorso 8 giugno. Un record “favorito” dal fatto che a scendere in campo contro la Lituania sia stata la nazionale spagnola Under 21, visto la rinuncia obbligata della nazionale maggiore per via della positività al Covid di Busquets.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche