Kane-Tottenham, l'attaccante non si presenta all'allenamento. Le news di calciomercato

Calciomercato

Secondo quanto riportato da Sky Sports, il capitano della nazionale inglese non si è presentato al primo allenamento previsto per lui, dopo il periodo di vacanza al termine degli Europei. Sempre più in bilico dunque il suo futuro al Tottenham, con il Manchester City che è pronto a presentare una nuova offerta, dopo quella da 100 milioni di euro già rifiutata nello scorso mese di giugno

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS IN TEMPO REALE

Un nuovo, importante, tassello si aggiunge al mosaico che riguarda il futuro di Harry Kane. Secondo quanto riportato da Sky Sports, l'attaccante del Tottenham non si è infatti presentato al primo allenamento previsto con il club inglese. Dopo alcuni giorni di vacanza al termine degli Europei disputati con l'Inghilterra, Harry Kane era atteso nel centro sportivo del Tottenham nella mattinata di lunedì, ma il calciatore non si è visto per allenarsi agli ordini di Nuno Espirito Santo. Un ulteriore episodio che va ad alimentare le voci su un futuro lontano dal club londinese per l'attaccante. Una telenovela che va avanti ormai da diversi mesi, da quando nello scorso maggio lo stesso Kane aveva manifestato al Tottenham la propria volontà di lasciare il club nella sessione di trasferimenti estiva.

Settimana decisiva per il futuro di Kane

leggi anche

Romero-Tottenham si complica: brusca frenata

Tra i club maggiormente interessati a Kane c'è sicuramente il Manchester City, che (sempre secondo quanto riportato da Sky Sports) a fine giugno ha offerto 100 milioni di sterline per il calciatore. Offerta respinta però dal Tottenham, che non avrebbe intenzione di farlo partire per meno di 120 milioni. La mancata risposta alla convocazione rende però ancora più chiare le intenzioni di Kane, per il cui futuro potrebbe essere decisiva la settimana appena cominciata. Il Tottenham attende a questo punto una nuova mossa da parte del Manchester City, che potrebbe nei prossimi giorni intensificare nuovamente i rapporti al fine di effettuare lo scatto decisivo e regalare il capitano della nazionale inglese a Pep Guardiola.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche