Barcellona, Piqué si riduce lo stipendio e consente di tesserare i nuovi acquisti

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

Grazie alla riduzione dello stipendio del difensore centrale spagnolo, il club blaugrana ha potuto tesserare Depay, Eric Garcia e Rey Manaj. Proseguono le trattative con Jordi Alba e Sergio Busquets per la riduzione salariale

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Una campagna acquisti resa possibile grazie anche a Gerard Pique. È quanto accaduto al Barcellona, che ha potuto tesserare Memphis Depay, Eric Garcia e Rey Manaj grazie all’accordo raggiunto con il difensore centrale spagnolo che ha accettato di ridurre significativamente il suo stipendio. A comunicarlo è stata la stessa società catalana attraverso i propri canali ufficiali, spiegando come il club sta continuando a lavorare con Sergio Busquets e Jordi Alba, altre due colonne portanti della formazione blaugrana, per arrivare a un adeguamento salariare a causa della situazione economica che sta vivendo il club.

Il comunicato del Barcellona

leggi anche

Barça, infortunio per Aguero: fuori 10 settimane

 "FC Barcelona è in grado di tesserare Memphis DepayEric Garcia e Rey Manaj nella Liga de Futbol Profesional spagnola - si legge nel comunicato pubblicato dalla società di Laporta sabato mattina -  Ciò è stato possibile grazie a un accordo con Gerard Piqué, che prevede una sostanziale riduzione dello stipendio. Ciò significa che tutti i giocatori della prima squadra saranno a disposizione di Ronald Koeman per la prima partita della Liga in programma domenica 15 contro la Real Sociedad. Il club sta inoltre continuando a lavorare con due degli altri capitani, Sergio Busquets e Jordi Alba, per adeguare i loro stipendi alla situazione attuale del club. Entrambi i giocatori sono totalmente disposti a collaborare". 

 

Oltre alle riduzioni salariali, i blaugrana sono stati anche costretti a cedere diversi elementi della prima squadra. "Quest'estate, l'FC Barcelona ha effettuato una serie di cessioni e prestiti per quanto riguarda la sua prima squadra che hanno permesso di tesserare tutti i giocatori per l'inizio della stagione 2021/22 - prosegue il comunicato. Jean-Clair Todibo è stato ceduto per 8 milioni di euro all'OGC Nice, Junior Firpo è andato al Leeds United per 15 milioni, Trincao è stato ceduto in prestito al Wolverhampton Wanderers per 6 milioni, Carles Aleñá è stato ceduto al Getafe per 5 milioni e Konrad De la Fuente è partito per l’Olympique Marsiglia in cambio di 3,5 milioni. Inoltre, il contratto di Matheus Fernandes è stato rescisso".

La situazione economica del club e l'addio di Messi

leggi anche

Messi: "Voglio vincere un'altra Champions"

Ed è proprio a causa della situazione economica deficitaria, che il Barcellona ha dovuto salutare Leo Messi. La Pulce ha lasciato la Spagna a parametro zero per l'impossibilità del club di Laporta di rinnovargli il contratto a causa di alcune regole sul monte ingaggi della Liga. "Avremmo voluto rinnovare con Messi ma non abbiamo avuto margini salariali – ha spiegato qualche giorno fa Laporta in conferenza stampa. La gestione precedente è stata difficile e non potevo prendere una decisione che avrebbe compromesso il club per i prossimi 50 anni. I debiti sono importanti e le perdite superiori a quanto previsto”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche