Mbappè, vertice per il futuro. Dalla Spagna: "Dirà al Psg di non voler rinnovare"

DALLA SPAGNA

Secondo quanto riportato da "El Chiringuito", nelle prossime ore si terrà un'importante riunione durante la quale Mbappè comunicherà al presidente Al-Khelaifi di non voler rinnovare il contratto in scadenza al 30 giugno 2022 e di poter negoziare con il Real Madrid. E ora si aprono due scenari: addio a fine anno a parametro zero o cessione già in questo mercato?

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS IN TEMPO REALE

È appena iniziata una nuova settimana che potrebbe essere importantissima per quanto riguarda il calciomercato: dopo il trasferimento di Leo Messi dal Barcellona al Paris Saint-Germain, il protagonista di questi giorni potrebbe diventare Kylian Mbappè. Il futuro dell'attaccante al Psg è ancora tutto da definire, soprattutto in virtù di un contratto in scadenza al 30 giugno 2022 e che ancora non è stato rinnovato. Secondo quanto riportato dal "El Chiringuito" ci sarà una riunione nelle prossime ore, nella quale Mbappè ribadirà al presidente Al-Khelaifi la propria volontà di non rinnovare il contratto e gli chiederà di poter negoziare con il Real Madrid.

Addio a fine stagione o cessione già in questo mercato?

approfondimento

Psg, con Messi è una formazione stellare

In caso di mancato rinnovo si aprirebbero infatti due scenari per il futuro del calciatore: il primo che porta a un'ulteriore stagione in Francia e poi all'addio a fine anno a parametro zero oppure quello che può portare a una cessione già in questi ultimi 15 giorni di mercato, con il Real Madrid da tempo sulle tracce di Mbappè. Una mossa che, per quanto impoverirebbe la squadra dal punto di vista tecnico, potrebbe essere valida dal punto di vista strategico per il Paris Saint-Germain, che con la cessione di Mbappè riuscirebbe a chiudere in attivo un mercato nel quale è riuscito a portare a casa giocatori del calibro di Donnarumma, Hakimi, Sergio Ramos, Wijnaldum e Messi. Nel corso della conferenza stampa di presentazione di Messi, il presidente Al-Khelaifi era stato chiaro nel ribadire la sua volontà di tenere Mbappè, ma davanti a una presa di posizione netta da parte del calciatore, la situazione potrebbe cambiare. Mancano due settimane al termine del mercato, in un senso o nell'altro saranno decisive per il proseguo della carriera di Kylian Mbappè.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche