Juve, le news di calciomercato sul sostituto di Cristiano Ronaldo: idee Kean e Scamacca

Calciomercato

Juventus al lavoro per sostituire Cristiano Ronaldo: la prima scelta sarebbe Gabriel Jesus, che però il Manchester City non vuole far partire. Tentativo non andato a buon fine per Icardi, che vuole rimanere al Paris Saint-Germain. E così si fa largo l'ipotesi di un attaccante giovane per anticipare la ricostruzione: Kean e Scamacca i nomi sul taccuino, piace anche Raspadori

JUVE, FATTA PER IL RITORNO DI KEAN

La Juventus comincia a pensare al dopo Cristiano Ronaldo e all'attaccante che prenderà il posto del portoghese nella rosa di Massimiliano Allegri: la prima scelta sarebbe Gabriel Jesus del Manchester City, che il club bianconero vorrebbe inserire come contropartita tecnica nell'operazione Ronaldo, ma per il quale Guardiola non ha dato il via libera all'uscita.

Linea verde: idee Kean, Scamacca e Raspadori

leggi anche

Ronaldo-Juve, è finita: ora si aspetta il City

In queste ore sono diversi i profili d'esperienza (da Aubameyang a Lacazette, passando per Griezmann) che sono stati proposti alla Juventus per sostituire Ronaldo, ma nessuno convince fino in fondo. Per questo, si sta facendo largo l'ipotesi di un processo di ricostruzione anticipato di un anno, con l'acquisto di un attaccante giovane con il quale cominciare un nuovo progetto. Nelle scorse ore alla Continassa si è visto anche Mino Raiola, con il quale i dirigenti bianconeri hanno parlato anche di Moise Kean, in uscita dall'Everton (al quale era stato ceduto proprio dalla Juventus nell'estate del 2019). Un altro nome monitorato dal club bianconero è quello di Gianluca Scamacca, che per caratteristiche potrebbe essere quello più gradito ad Allegri. Non è da escludere nemmeno che la Juventus acquisti due attaccanti in questi ultimi giorni di mercato, ma l'ipotesi più concreta al momento è quella di un numero 9 giovane che possa raccogliere l'eredità di Cristiano Ronaldo. Piace anche Giacomo Raspadori, altro profilo giovane del Sassuolo. L'attaccante classe 2000, campione d'Europa con la Nazionale di Mancini, ha subito segnato all'esordio in campionato.

Vlahovic e Icardi, non ci sono i margini

Infine le suggestioni. Ad Allegri paice molto Dusan Vlahovic, ma dopo aver rifiutato le offerte ricevute dall'Atletico Madrid, il presidente Commisso non è intenzionato a sedersi a un tavolo con la Juventus a 5 giorni dal termine del calciomercato. In queste ore, la Juventus ha effettuato un tentativo anche per Mauro Icardi, senza ottenere però riscontri positivi, vista la volontà dell'attaccante argentino di rimanere al Paris Saint-Germain, soprattutto alla luce del possibile addio di Mbappè in direzione Real Madrid.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche