Pellegrini-Roma, rinnovo sempre più vicino dopo ultimo incontro a Trigoria

Calciomercato
©LaPresse

Nuovo incontro positivo a Trigoria tra l'agente del giocatore e Tiago Pinto. Le parti sono vicine all'accordo per un nuovo contratto da 4 milioni a stagione fino al 2026 per il capitano giallorosso: il general manager della Roma si è ormai convinto e l'ultima parola ora spetta ai Friedkin

ZORYA-ROMA LIVE

Il futuro di Pellegrini è a Roma, il futuro della Roma si chiama sempre di più Lorenzo Pellegrini. Dopo l'ultimo incontro di questo pomeriggio tra l'agente del giocatore, Giampiero Pocetta, e il direttore generale della Roma, Tiago Pinto, filtra sempre più ottimismo da Trigoria per quello che è il rinnovo più atteso della capitale sponda giallorossa. Nella riunione durata poco meno di un'ora, infatti, le parti hanno compiuto decisi passi avanti nelle trattative, rivedendo e ristrutturando il nuovo contratto per il giocatore, rispetto a come era stato impostato durante l'ultimo appuntamento avvenuto una ventina di giorni fa: è stato definito un differente rapporto tra costi fissi e variabili, tra stipendio e premi. Le cifre che filtrano sono importanti: 4 milioni all'anno fino al 2026 per Pellegrini, la cui leadership nel gruppo della Roma è indiscutibile e la cui empatia con Mourinho lo ha definitivamente sbloccato. Anche Tiago Pinto è convinto: l'ultima parola adesso spetta ai Friedkin che, a differenza di James Pallotta, non hanno l'abitudine di lasciare carta bianca ai propri manager. Tutto però sembra portare a un rinnovo imminente di Lorenzo Pellegrini. La Roma, salvo sorprese dell'ultimo minuto, sarà ancora a lungo nel suo destino. 

I numeri di Lorenzo Pellegrini con la Roma

leggi anche

Nzonzi lascia la Roma: va in Qatar all'Al Rayyan

Classe 1995 e cresciuto nel settore giovanile giallorosso, Pellegrini ha esordito con la maglia della Roma  il 22 marzo 2015 a Cesena. Dopo due anni in prestito al Sassuolo per farsi le ossa, dalla stagione 2016/2017 si è imposto nella Roma, la sua squadra del cuore. Oggi ne è il capitano, con 160 partite ufficiali all'attivo, 27 gol e 36 assist. Ne aspettano tante altre ancora: il rinnovo con il suo club è più vicino che mai.