Ibrahimovic: "Annunciai il mio trasferimento allo United, Mino Raiola voleva uccidermi"

l'aneddoto
©IPA/Fotogramma

L'attaccante ricorda il suo annuncio social ai tempi del trasferimento dal PSG al Manchester United: "Mi sentivo come se fossi nelle sabbie mobili e ho cercato di fare qualcosa per andare avanti, Raiola voleva uccidermi. La responsabilità è solo mia. Dallo United mi dissero che avevo rovinato un piano promozionale da cinque milioni di sterline"

IBRA: "PIOLI HA RINNOVATO? LO FACCIO ANCHE IO"

Un post su Instagram che rovina un piano promozionale da cinque milioni di sterline: è quello che Zlatan Ibrahimovic ha scritto nell'estate del 2016, annunciando il suo passaggio dal PSG al Manchester United. A svelare il curioso retroscena è lo stesso attaccante svedese nelle pagine del suo nuovo libro Adrenalina "Ero così stanco della lunga trattativa - racconta - così ho deciso di scrivere un post su Instagram". Il testo? Semplice e inequivocabile. "È ora di farlo sapere al mondo. La mia prossima destinazione è il Manchester United". Annuncio social che esaltò i tifosi dei Red Devils ma suscitò la rabbia delle altre persone coinvolte nella trattativa: "Non puoi fare annunci simili se la trattativa non è definita. Mino Raiola voleva uccidermi - ricorda Ibra - ma quell'annuncio è stato solo colpa mia".

"Ho rovinato una presentazione in stile Hollywood"

approfondimento

I goleador del Milan in A: Ibra aggancia Inzaghi

"Mi sentivo come se fossi nelle sabbie mobili e ho cercato di fare qualcosa per andare avanti, senza pensare alle conseguenze" spiega Ibrahimovic. "Sono io quello che ha sbagliato. Mi scuso ancora una volta". L'attaccante del Milan ha anche rivelato ciò che gli ha detto Ed Woodward, all'epoca vicepresidente del Manchester United, quando ha letto il suo post su Instagram. "Mi disse che avevo rovinato un piano promozionale da cinque milioni di sterline - le parole del 40enne svedese - avevano programmato una campagna a sorpresa e una presentazione con effetti speciali alla Hollywood. E ho rovinato tutto con un aggiornamento sui social media". Fu il burrascoso inizio di un avventura durata poco più di 18 mesi, con 29 reti in 53 partite con lo United, la vittoria dell'Europa League e della Coppa di Lega e un grave infortunio al ginocchio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche