Torino-Pellegri: nuovi contatti con il Milan, si studia l'operazione a tre con il Monaco

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

Il Torino, che si prepara al futuro addio di Andrea Belotti, lavora in entrata per l'attacco. L'obiettivo è Pietro Pellegri: il giocatore è in prestito al Milan dal Monaco. Il club rossonero valuta l'ipotesi del riscatto anticipato per poterlo poi girare in prestito ai granata

SAMP-TORINO LIVE - CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Il Torino, sempre più convinto di veder partire Belotti prossimamente, è già al lavoro per sistemare il suo attacco: Ivan Juric vuole Pietro Pellegri, l'attaccante classe 2001 di proprietà del Monaco che ora è in prestito al Milan e che proprio l'attuale allenatore del Torino lanciò in Serie A ai tempi del Genoa. Nell'affare sono coinvolti tre club: il Monaco, il Milan e il Torino, appunto. Il club rossonero, per facilitare la situazione, potrebbe riscattare anticipatamente Pellegri (il diritto di riscatto era stato fissato per il prossimo giugno, per una cifra pari a circa 6 milioni di euro, più uno di bonus) per mandarlo poi in prestito al Torino. I buoni rapporti tra Milan e Toro potrebbero rendere la trattativa più semplice, anche se ancora resta da sciogliere qualche nodo. I granata, comunque ci provano. Da segnalare, inoltre, che il padre di Pietro Pellegri, Marco, è il Team Manager proprio del Torino. Una curiosità che non ha niente a che vedere con il calciomercato ma che potrebbe convincere ancora di più il giocatore a scegliere l'eventuale nuova destinazione per il proseguio della sua carriera. 

Cairo: "Belotti ha altre idee. Non possiamo fare più di quanto abbiamo già fatto"

leggi anche

Belotti respinge offerte di Al-Hilal e Newcastle

Tre giorni fa, il presidente del Torino, Urbano Cairo, aveva chiarito nuovamente la situazione legata al rinnovo di Andrea Belotti. Una situazione in fase di stallo ormai da tempo, che ha convinto il presidente granata quasi a rassegnarsi: "Rinnovo Belotti? Se lui ha altre idee noi non possiamo fare di più di quello che abbiamo fatto. Ora deve pensare a giocare senza dedicare altro tempo a questo argomento", aveva detto Cairo a Radio Anch'io Sport. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche