Insigne al Toronto, il fratello Roberto: "Lorenzo via da Napoli non per colpa sua"

Calciomercato

Il fratello dell'attaccante azzurro a Sky Sport: "Toronto è lontanissima e lì fa freddo, ha fatto una scelta di vita importante soprattutto perché lascia Napoli, che è casa sua. Però dico solo una cosa: non è stata colpa sua"

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE - IL TABELLONE

Il trasferimento di Lorenzo Insigne al Toronto è diventato realtà, alla scadenza del suo contratto con il Napoli l'attaccante andrà in America cambiando completamente vita. Una notizia che ha colpito i tifosi azzurri, ma anche e soprattutto la famiglia del calciatore. Roberto Insigne, fratello di Lorenzo e attaccante del Benevento, ha parlato proprio del trasferimento del trasferimento del capitano del Napoli in MLS: "Toronto è lontanissima e lì fa freddo. La vita per Lorenzo cambierà sicuramente, ma ha fatto una scelta importante anche perché andrà via da Napoli, che è casa sua. Però dico solo una cosa: non è stata colpa sua", le dichiarazioni rilasciate a Sky Sport al termine della gara che i giallorossi hanno giocato e vinto contro il Monza. 

Il futuro di Lorenzo

approfondimento

Presidente Toronto: "Insigne trovato su internet"

Attualmente il capitano del Napoli è fermo a causa di una lesione all'adduttore della coscia destra, dovrà quindi restare fermo per qualche settimana. Successivamente rientrerà e vivrà gli ultimi mesi della sua lunga avventura azzurra, prima di trasferirsi in Canada. Ad attenderlo c'è il Toronto, che lo ha già ufficializzato e lo aspetta per la prossima stagione di MLS, e un contratto di quattro anni a 11.5 milioni di euro a stagione, più 4.5 milioni di euro di bonus legati al numero di gol e assist.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche