Juve, Arrivabene: "Dybala? I rinnovi si fanno in due. E ognuno punta al suo obiettivo"

Calciomercato

L'ad bianconero sul discorso rinnovi: "A fine febbraio parleremo con Dybala e con gli altri giocatori in scadenza. In ogni trattativa le parti si pongono degli obiettivi, ci può essere ottimismo da una parte e pessimismo dall'altra e viceversa. Finale di stagione? La priorità del club è assicurarsi un posto nella prossima Champions League"

VILLARREAL-JUVE LIVE

Tra campionato e Champions, è un momento decisivo della stagione per la Juventus. Ma, in casa bianconera, sono sempre in sospeso i discorsi riguardanti i rinnovi di contratto dei giocatori in scadenza al termine della stagione. In primis c'è la trattativa per il prolungamento di Paulo Dybala ma, oltre all'argentino, ci sono anche altri calciatori come Bernardeschi, Cuadrado, De Sciglio e Perin. Ne ha parlato Maurizio Arrivabene: "A fine febbraio incontreremo tutti i giocatori in scadenza. Guardiamo avanti e, oltre a quello di Dybala, dovremo discutere anche degli altri rinnovi. Lo faremo nei tempi corretti e con uno sguardo al futuro. Ottimismo? I contratti si fanno in due, ci può essere ottimismo da una parte e pessimismo dall'altra e viceversa. I rinnovi comportano una trattativa e, ogni parte che vi partecipa, si pone un obiettivo", le parole dell'amministratore delegato bianconero a Sky Sport.

"La priorità del club è garantirsi un posto in Champions"

vedi anche

Parejo risponde a Vlahovic, Villarreal-Juve 1-1

Sul finale di stagione, aggiunge: "Guardiamo sempre agli obiettivi che ci siamo preposti, che sono semplici ma difficili. In vista dell'anno prossimo dobbiamo arrivare nei primi quattro posti in campionato o vincere la Champions. Porsi degli obiettivi precisi in Europa è difficile, la società vuole garantirsi almeno un quarto posto in Serie A per assicurarsi la Champions anche nella prossima stagione".