Psg, il sogno per la panchina è Zinedine Zidane: le news di calciomercato

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

Dopo il rinnovo di Mbappé il Psg ha iniziato a cambiare anche a livello dirigenziale. Sabato sera il club parigino ha comunicato a Leonardo la volontà di non proseguire insieme, con Campos che è in pole per il ruolo di direttore sportivo. Quest'ultimo sta lavorando per sostituire Pochettino, con il sogno che si chiama Zidane

Forse anche grazie al rinnovo di Kylian Mbappé, il Paris Saint Germain ha deciso di dare una svolta alla propria struttura sportivo societaria e di aprire paradossalmete un nuovo ciclo. La prima "conseguenza" dopo il prolungamento del rapporto con il fuoriclasse francese è stata la separazione da Leonardo, al quale è stata comunicata la scelta di non proseguire insieme dopo la vittoria di sabato sera contro il Metz. Il direttore sportivo brasiliano ha pagato soprattutto il fatto di non esser riuscito a trovare l'accordo per il rinnovo di Mbappé, che è stato condotto in porto dall'ex ds Henrique Antero con il quale l'attaccante e la sua famiglia hanno mantenuto ottimi rapporti. Il Psg avrebbe mostrato l'interesse di affidarsi proprio ad Antero per il post Leonardo, ma il portoghese - che è un punto di riferimento nel calcio in Qatar - non ha intenzione di lasciare il suo ruolo. Per questo motivo il club Al-Khelaïfi avrebbe virato con forza su Luis Campos: anche lui portoghese, è già a Parigi ed è in pole per essere il nuovo direttore sportivo. Quest'ultimo porterà con sé anche una novità in panchina: infatti è praticamente certo l'addio di Mauricio pochettino. Campos ha già iniziato a lavorare per la panchina, con il sogno che si chiama Zinedine Zidane.

Mbappé-Monaco, trasferimento concretizzato grazie a Campos

leggi anche

Mbappé resta al Psg, contratto fino al 2025

Non sarà la prima volta che le strade del numero 7 del Psg e Campos si incroceranno: infatti fu proprio il direttore sportivo portoghese a prelevare un giovanissimo Mbappé, quando giocava nell'INF Clairefontaine, la migliore accademia per giovani calciatori francesi dove vengono selezionati i migliori, e a portarlo al Monaco. Da lì la carriera dell'attaccante classe '98 spiccò il volo con il trasferimento a Parigi nell'agosto del 2017, dal quale il club biancorosso ricavò un enorme plusvalenza. Campos, invece, lasciò il principato e raggiunse il Lille, contribuendo a costruire la squadra degli ultimi anni e rivelandosi un grande stratega di mercato. In attesa di capire come si evolverà la situazione a livello dirigenziale, lunedì alle ore 15 Mbappé e il presidente del Psg Al-Khelaïfi interverranno in una conferenza nella sala stampa del Parco dei Principi.