Fiorentina, fatta per Jovic: scambio di documenti col Real Madrid. News di calciomercato

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

Scambio di documenti tra il club viola e il Real Madrid per l'attaccante serbo classe '97, atteso a Firenze nella giornata di sabato 9 luglio. Novità sulla formula: Jovic arriverà alla Fiorentina a titolo definitivo, il Real Madrid lo libererà senza richiedere alcun indennizzo. Per lui contratto biennale a 2,5 milioni a stagioni

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

La Fiorentina ha il suo nuovo attaccante: è tutto fatto per l'arrivo di Luka Jovic. La trattativa con il Real Madrid andava avanti da tempo e lunedì 4 luglio si è giunti a una svolta: in serata c'è stato lo scambio di documenti tra i due club, con il giocatore che è atteso a Firenze nella giornata di sabato 9 luglio. Rispetto a quanto filtrato inizialmente, c'è una novità nella formula dell'operazione: Jovic andrà infatti alla Fiorentina non in prestito ma a titolo definitivo. Il Real Madrid libererà gratuitamente, senza richiedere indennizzi di alcun genere, il serbo classe '97, e pagherà inoltre una buonuscita per il suo stipendio per i prossimi due anni.

I dettagli dell'accordo

leggi anche

Mandragora è della Fiorentina: 8.2 mln alla Juve

Jovic firmerà con la Fiorentina un contratto biennale a 2,5 milioni di euro a stagione. Al termine dei due anni, l'attaccante potrà liberarsi o potrà rinnovare per altre due stagioni. Qualora si optasse per questa seconda ipotesi, nel suo terzo e quarto anno l'ex Eintracht Francoforte guadagnerebbe il doppio, circa 5 milioni. E se la Fiorentina, in questo lasso di tempo, dovesse vendere il giocatore, al Real Madrid andrebbe il 50% della futura rivendita.

Le altre trattative della Fiorentina: si attende Gollini

L'affare Jovic ma non solo, la Fiorentina in queste ore è attivissima sul mercato per rinforzare la rosa a disposizione di Vincenzo Italiano. Oltre ad aver annunciato l'arrivo di Rolando Mandragora, la società viola ha ufficializzato anche il rinnovo del portiere Antonio Rosati, che ha prolungato il suo contratto fino al 2023. Sarà la riserva di Pierluigi Gollini, che presto svolgerà le visite mediche dopo l'accordo con l'Atalanta sulla base di un prestito a 500 mila euro con riscatto fissato a 8 milioni. Infine continua il pressing su due obiettivi individuati per difesa e centrocampo: si tratta di Dodò dello Shakhtar Donetsk, per il quale la Fiorentina ha proposto 14,5 milioni a fronte di una richiesta di 18 milioni, e Dennis Praet del Leicester, nell'ultima stagione al Torino.