Napoli, il dopo Koulibaly: uno tra Kim e Acerbi. Le news di calciomercato di oggi

Calciomercato
©Getty

Gli azzurri valutano due piste dopo l'addio di Koulibaly: da una parte il coreano del Fenerbahce, dall'altra l'esperto difensore in uscita dalla Lazio. Arriverà solo uno dei due oltre a Ostigard, operazione già definita da qualche giorno

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Salutato Koulibaly, che sarà un nuovo giocatore del Chelsea, il Napoli sta sondando il mercato per trovare il difensore che prenderà il posto del senegalese. Gli azzurri si stanno muovendo su due piste completamente diverse tra loro che portano a Kim del Fenerbahce e Acerbi della Lazio. Il sudcoreano, classe 1996, è da tempo un obiettivo del Napoli, ma piace anche al Rennes dove ritroverebbe Bruno Genesio, suo allenatore a Pechino. Operazione da circa 20 milioni di euro, mentre il giocatore guadagna attualmente 2,2 milioni. L'altra idea, nata a sorpresa martedì sera, porta a un giocatore esperto, in uscita dalla Lazio che ha già acquistato tre centrali (Romagnoli, Casale e Gila). C'è già il sì di Acerbi, mentre i due club potrebbero trovare l'accordo sui 5 milioni di euro.

I numeri di Kim e Acerbi

leggi anche

Koulibaly è a Londra, nelle prossime ore le visite

Da una parte un profilo giovane, dall'altra un calciatore esperto che conosce la Serie A. Il Napoli si trova a un bivio e acquisterà solo uno dei due difensori. Kim Min-jae vanta 39 presenze con la maglia del Fenerbahce, di cui 6 in Europa League. Per il coreano è stata la prima esperienza in Europa dopo aver giocato con Beijing Guoan (Cina), Jeonbuk (Corea) e Gyeongju (Corea). Acerbi, che ha otto anni in più di Kim, ha giocato in carriera 322 partite in Serie A, 135 delle quali con la Lazio.

Arriva Ostigard

leggi anche

Fatta per Ostigard al Napoli: 5 milioni più bonus

In attesa di Kim o Acerbi, il Napoli ha già chiuso da giorni la trattativa per Leo Ostigard. Il difensore norvegese classe 1999, reduce dall'esperienza al Genoa, arriverà a titolo definitivo dal Brighton. Operazione da 5 milioni di euro più bonus (3 o 4 milioni) e in aggiunta una percentuale sulla futura rivendita.