Vai allo speciale Euro 2024
Arrow-link
Arrow-link

Atalanta, Percassi: "Sarà un mercato difficile ma vogliamo rinforzarci. Scamacca resta"

Calciomercato

L’ad dei bergamaschi ha parlato a margine dell’evento in cui è stato presentato il nuovo marchio della Serie C a Milano: "La nostra è una realtà diversa da quella di club come l’Inter, speriamo di fare le cose per bene". Sul Real in Supercoppa e i singoli: "Affrontarli è un sogno, Mbappé un extraterrestre, noi rispondiamo con Scamacca che resta sicuramente. Koopmeiners, Ederson? L'obiettivo è quello di rafforzarci". Su Scalvini: "Grande dispiacere, tornerà più forte"

IL REAL ANNUNCIA MBAPPÈ: "CON NOI FINO AL 2029"

"Il mercato sarà difficile, ma speriamo di fare le cose per bene per rinforzarci. Conosciamo la nostra dimensione e lavoreremo per migliorare". Queste le parole di Luca Percassi, amministratore delegato dell’Atalanta, che ha parlato dalla Triennale di Milano dove si è tenuta la presentazione del nuovo marchio della Serie C. "Sappiamo benissimo chi siamo e da dove veniamo, non dobbiamo mai perderlo di vista. La nostra realtà è diversa da quella di club come l'Inter, che ha una struttura e una dimensione completamente diversa. La Serie A è composta da squadre con diverse dimensioni, noi abbiamo beneficiato delle relazioni con i grandi club, che ci hanno permesso di crescere e migliorare, ma siamo orgogliosi di ciò che rappresentiamo e non dobbiamo cercare di snaturarci", ha detto il dirigente del club che ha da pochi giorni vinto una storica Europa League.

ipa_gasperini

leggi anche

Gasperini: "Supercoppa Europea prossimo sogno"

"Mbappé extraterrestre, rispondiamo con Scamacca"

Poi sui singoli: "Ederson, Scamacca, Koopmeiners? Conosciamo le loro storie, vedremo cosa succede, la nostra idea è quella di provare a rinforzarci". Sulla sfida in Supercoppa il prossimo 14 agosto contro il Real che ha appena annunciato Mbappé: "Un sogno, dà i brividi pensare che giocheremo contro di loro. Mbappé l’abbiamo già incontrato con il Psg, è il campione più campione di tutti, un extraterrestre e giocarci contro sarà l’ennesima fantastica esperienza dell’Atalanta. La nostra risposta? Scamacca. Lui farà parte della nostra rosa l'anno prossimo. Poi sarà il mister a decidere chi gioca".

2154711997

leggi anche

Come giocherà il Real di Ancelotti con Mbappé

"Dispiace per Scalvini"

Da Percassi un pensiero anche per Giorgio Scalvini, che nel recupero di campionato contro la Fiorentina ha subìto la rottura del legamento crociato e dovrà rinunciare agli Europei con l’Italia: "È un grande dispiacere per un ragazzo che sta facendo un percorso straordinario, ed è veramente un peccato per l’Atalanta e per la Nazionale, ma tornerà ancora più forte". 

scalvini_getty_nazionale

leggi anche

Scalvini salta Euro 2024: tutti i big assenti