user
20 gennaio 2018

Sanchez al Manchester United e Mkhitaryan all'Arsenal: scambio fatto

print-icon
Alexis Sanchez - Arsenal

Alexis Sanchez sta per raggiungere il Manchester United (Getty)

Il cileno sta per diventare un nuovo attaccante alla corte di Mourinho, mentre il fantasista armeno sta per raggiungere i Gunners di Wenger. Il giro di giocatori in Premier sta per chiudersi, siamo alle battute finali

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

"Deal done". Ormai siamo vicinissimi: Alexis Sanchez ed Henrikh Mkhitaryan stanno per cambiare maglia, scambio quasi ultimato: il primo andrà allo United di Mourinho, mentre il fantasista armeno - dopo una stagione e mezza ai Red Devils - andrà ai Gunners. Ormai siamo davvero alle battute finali, Sanchez guadagnerà 100 milioni di sterline per i prossimi 4 anni e mezzo e lascerà l'Arsenal dopo 3 stagioni e mezzo (80 gol segnati in 166 partite). Partito dall'Udinese, Sanchez giocherà all'Old Trafford e diventerà uno dei colpi più importanti avvenuti nella sessione invernale della Premier League. Lo voleva anche il City, ma alla fine l'attaccante cileno ha scelto i rivali. Guardiola, però, si è complimentato. Nessun rancore per Pep: "Quello che so adesso è che Alexis è ancora un giocatore dell'Arsenal, ma penso che andrà allo United, per cui congratulazioni ad entrambi. Alla fine sono i giocatori a decidere dove vogliono andare, quindi buona fortuna a lui". 

Mourinho: "Sanchez? Mi piacerebbe averlo con noi"

Non può confermarlo direttamente, ma anche Josè Mourinho sa che per Alexis Sanchez è quasi fatta. Intervenuto in sala stampa prima della sfida contro il Burnley, lo Special One ha commentato così l'arrivo dell'attaccante cileno: "Sono stato partecipe solo quando ho spiegato i motivi per il quale mi piacerebbe avere un giocatore così - ha rivelato in sala stampa - Poi sono uscito fuori dai negoziati. Aspetto da fuori che arrivino buone notizie, niente di più. Le persone credono che i manager siano molto coinvolti nelle trattative, ma in realtà queste dipendono spesso dal profilo del club e dall'organizzazione societaria. A me piace essere fuori e non partecipare alle operazioni di mercato".

MERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI