user
23 gennaio 2018

Manchester United, Sanchez: "Un sogno, sono nel miglior club di Premier"

print-icon

Le prime parole dell'attaccante cileno dopo il suo passatto ai Red Devils: "Sono nel club più grande d'Inghilterra, è sempre stato un sogno poter vestire questa maglia. Voglio vincere tutti i titoli, Mourinho uno dei motivi per cui sono qui"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

SANCHEZ-MICKI E GLI ALTRI: QUANDO LO SCAMBIO E' SUPER

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Il passaggio di Alexis Sanchez al Manchester United è stata una delle grandi operazioni di mercato di questo gennaio. La più grande, probabilmente, dopo quella che ha portato Coutinho a vestire la maglia del Barcellona. Il cileno ripartirà, dunque, dai Red Devils (capaci di battere la concorrenza del Manchester City, ndr), dopo l’esperienza agrodolce di tre anni e mezzo con l’Arsenal. “Da quando ero bambino ho sempre sognato di poter giocare un giorno per lo United - ha raccontato al canale ufficiale del club - e questo non lo dico solo perchè oggi sono qui e questo sogno si è avverato. Lo dicevo quando ero più piccolo: mi sarebbe piaciuto vestire questa maglia. Una volta ne ho anche parlato con Sir Alex Ferguson: abbiamo discusso per circa 20 minuti e gli ho spiegato dei miei sogni”. E ancora: “Lo United è un grandissimo club, molto potente: credo sia il più importante in Inghilterra. Sono motivato, i colori di Manchester mi danno la carica: posso genuinamente affermare che essere qui è come stare in un sogno, mi fa sentire estremamente felice”.

"Mourinho un vincente: voglio tutti i titoli"

Nelle tre stagioni che Sanchez ha speso con la maglia dell’Arsenal ha vinto due FA Cup e ora punta al bottino grosso con Mourinho: “Credo che questo club possa raggiungere ogni tipo di risultato - ha continuato - Lo stemma dice già tutto, è una società mondiale e io sono qui per vincere tutto: la Premier League, la Champions League e qualsiasi altra cosa arriverà in futuro. Sono un giocatore che ama vincere, sono un professionista in tutto quello che faccio. Vivo per il calcio, amo questo sport. Continuo ad allenarmi duramente per capire fino a dove posso spingermi”. Il cileno vestirà la maglia numero 7: “Mourinho mi ha detto che stare allo United mi farà bene. Credo anche che al club importi che io sia qui, per questo mi hanno lasciato la maglia numero 7. Credo che questa stima passi anche dal resto della squadra, dai giocatori. Lo sforzo fatto dalla dirigenza per avermi è una delle cose che più mi ha spinto ha scegliere lo United, insieme alla presenza di un manager come Mourinho, che ha vinto e ama vincere”, ha concluso Sanchez.

Speciale calciomercato 2018: tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI