user
09 agosto 2018

Kepa, lettera d'addio all'Athletic: "E' tempo di crescere, ma capisco se alcuni tifosi non lo accetteranno"

print-icon
kep

Il nuovo portiere del Chelsea ha voluto salutare il suo vecchio club e i suoi ex tifosi, scrivendo di suo pugno una lettera pubblicata poi sui propri canali social: "Non è stato facile lasciare tutto ciò per cui ho lavorato in così tanti anni"

KEPA AL CHELSEA: PORTIERE PIU' PAGATO DI SEMPRE

KEPA-CHELSEA, L'UFFICIALITA'

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Cala il sipario sull’avventura di Kepa Arrizabalaga all'Athletic Bilbao, un'esperienza iniziata all'età di nove anni e conclusa in questa sessione di calciomercato con il suo passaggio al Chelsea. Lo spagnolo è diventato il portiere più pagato di sempre, il club londinese ha infatti versato l’intera clausola di 80 milioni alla società spagnola, relegando al secondo posto il trasferimento di Alisson dalla Roma al Liverpool. Prima di iniziare la sua nuova esperienza agli ordini di Sarri, Kepa ha voluto ringraziare l’Athletic Bilbao, pubblicando una lunga lettera sui suoi profili social. "Oggi è il giorno in cui vado via di casa, dall’Athletic. Una giornata di sentimenti contrastanti per aver lasciato il club in cui sono arrivato quando avevo 9 anni, dove sono cresciuto come persona e come calciatore. Capisco il fatto che alcuni tifosi accetteranno la mia decisione mentre altri no, ma voglio far sapere a tutti che l’ho maturata con tranquillità e senso di responsabilità. Non è stato facile lasciare tutto ciò per cui ho lavorato in così tanti anni, mettendoci tanto impegno, tanta dedizione e vivendo innumerevoli esperienze. Tuttavia, a volte nel calcio professionistico devi fare passi avanti e affrontare altre sfide personali per continuare a crescere. Ho analizzato ciò che è meglio per me e, quindi, ritengo che la scelta di trasferirmi al Chelsea sia la migliore decisione per il mio futuro. Questo non significa che ho dimenticato i valori dell’Athletic, gli stessi che coltivo da quindici anni".

I ringraziamenti

Kepa, per concludere, passa poi ai ringraziamenti: "Porterò sempre con me il club e tutti i suoi tifosi. Voglio ringraziare la società per l'amore, il rispetto e i valori che mi ha instillato in tutti questi anni e che porterò sempre con me. Saluto tutti i compagni di squadra che ho avuto in tutti questi anni, ma soprattutto quelli che hanno condiviso fino a ieri lo spogliatoio con me, che sono i migliori. A tutti i dipendenti che, nell'ombra, rendono il club ancora più grande. E, infine, grazie a tutti i fan. Ogni volta che ho giocato a San Mamés mi sono sentito un privilegiato. Sarò sempre in debito con voi per ciò che mi avete fatto sentire. Eskerrik asko eta laster art. Aupa Athletic".

Il più caro di sempre

È durato 20 giorni il record di Alisson: il portiere più pagato di sempre. Oltre 60 milioni del Liverpool polverizzati dagli 80 di clausola rescissoria pagati dal Chelsea per Kepa Arrizabalaga. Alle 9.22 di mercoledì i due avvocati del giocatore hanno depositato presso gli uffici de La Liga l’assegno dei Blues. Una cifra pazzesca che segna un nuovo punto storico del calciomercato. Lo spagnolo, classe 1994 e ormai ex Athletic Bilbao, batte così il nuovo portiere del Liverpool, ma anche Gigi Buffon (ancora terzo dal Parma alla Juve nel 2001 per più di 50 milioni).

Calciomercato 2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI