Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
14 agosto 2019

Calciomercato Juventus, incontro Paratici-Monaco: Mandzukic e non solo nella lista

print-icon

Il dirigente bianconero ha incontrato il Monaco: sul piatto i nomi di Mandzukic, Rugani e Matuidi. Snellire l'organico resta il primo obiettivo in questa fase di mercato per i campioni d'Italia, che puntano ad una rosa di 17 giocatori "liberi" più Pinsoglio (il terzo portiere) e quattro cresciuti in settori giovanili italiani

TRIESTINA-JUVE LIVE

PARATICI: "DYBALA? SITUAZIONE IN DIVENIRE"

TAGLI ALLA ROSA: I CANDIDATI - PELLEGRINI TORNA AL CAGLIARI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

La Juventus pensa al capitolo cessioni. Ci sono dei tagli da fare, come ha spiegato Sarri. Giocatori di assoluto valore rischiano di restare fuori dalla lista per la Champions, quindi la rosa va sfoltita. A dare una mano importante ai bianconeri potrebbe essere il Monaco, che nel frattempo ha spostato la sua sede di mercato in Italia per fattori logistici. Nelle ultime ore è andato in scena un incontro con Fabio Paratici. Sul piatto tre nomi, quelli di Daniele Rugani, Mario Mandzukic e Blaise Matuidi. Per quanto riguarda il primo, è l'unica pista che potrebbe concretizzarsi seriamente. L'attaccante croato, invece, ha ricevuto anche un timido interesse da parte del Borussia Dortmund, mentre Matuidi potrebbe fare le valigie dal momento che Khedira (dato inizialmente per partente) sembrerebbe aver convinto Sarri a puntare su di lui. L'obiettivo della dirigenza bianconera resta comunque quello di snellire l'organico in modo da arrivare a quota 23 tesserati, contro i 28 attualmente in rosa.

E Dybala?

Non può restare fuori dai discorsi Paulo Dybala, che è stato molto vicino al trasferimento in Premier. L'argentino al momento non è nel mirino di altri club esteri: il Bayern Monaco pensa a Coutinho con una formula "alla James Rodriguez", mentre il PSG non avrebbe mosso passi per la Joya. Il giocatore non è in uscita dalla Juventus al contrario di Luca Pellegrini (Cagliari), Perin, Mandzukic e Rugani. Questi "tagli" consentirebbero alla Juventus di non doverne compiere altri, dal momento che avrebbe una rosa di 17 giocatori "liberi" più Pinsoglio (il terzo portiere) e quattro cresciuti in settori giovanili italiani.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI