Tour, l'olandese Teunissen vince in volata la 1^ tappa: a Bruxelles Sagan beffato

Ciclismo

Sul traguardo di Bruxelles l'olandese vince a sorpresa in volata la prima frazione dell'edizione numero 106 della Grande Boucle e conquista la prima maglia gialla. Sagan sconfitto al fotofinish, terzo posto per l'australiano Ewan, quarto Nizzolo, quinto Colbrelli. Una caduta ha coinvolto il danese Fuglsang, uomo classifica dell'Astana

TOUR, LA CRONACA DELLA 1^ TAPPA

10 COSE DA SAPERE - LA STORIA

LA GUIDA - IL PERCORSO

Mike Teunissen ha vinto la prima tappa del 106° Tour de France, da Bruxelles a Bruxelles, lunga 194,5 chilometri. L'olandese, che si è imposto al fotofinish su Peter Sagan, è anche la prima maglia gialla della corsa a tappe francese. Sul podio di giornata l'australiano Caleb Ewan. Quarto posto per Giacomo Nizzolo, migliore degli italiani. Quinto Colbrelli, settimo Trentin e nono Viviani. A 17 km dall'arrivo uno dei favoriti per il podio, il danese Jokob Fuglsang, è rimasto coinvolto in una brutta caduta, rimediando un taglio all'altezza dell'arcata sopraccigliare destra. Il corridore dell'Astana, col volto pieno di sangue, ha faticato a rientrare in gruppo. Domani, sempre a Bruxelles, la cronometro a squadre, che inizierà a delineare  i primi distacchi in classifica generale tra i favoriti alla vittoria finale.

La cronaca

Dopo pochi chilometri Greg van Avermaet va in fuga insieme a Natnael Berhane, Xandro Meurisse e Mads Wurtz Schmidt. Il campione olimpico belga conquista il primo Gran Premio della Montagna di 3^ categoria e poi si rialza dopo il muro di Bosberg, mentre gli altre tre ciclisti continuano la loro azione. Il vantaggio massimo dei fuggitivi è di circa 3 minuti, Gli uomini di Dylan Groenewegen (Team Jumbo-Visma) insieme a quelli di Elia Viviani (Deceuninck-Quick Step) guidano il gruppo all’inseguimento e riescono a riassorbire la fuga. Al traguardo volante volata vincente di Peter Sagan che precede Colbrelli e van Avermaet. A 58 chilometri dal traguardo ci prova in solitaria il 32enne francese Rossetto della Cofidis. Ai -16 una caduta coinvolge il danese Fuglsang, uomo di classifica dell’Astana. Coinvolti anche Tony Martin e Damiano Caruso. Rossetto viene ripreso a 9 chilometri dal traguardo di Bruxelles, con il gruppo che si prepara alla prima volata di questa edizione del Tour de France. L’olandese Groenewegen è tra i corridori coinvolti in un’ulteriore caduta a 1.5 chilometri dal traguardo (a terra anche Thomas, ma con distacco neutralizzato e senza conseguenze fisiche). Poi spazio allo sprint con l'olandese Teunissen (che avrebbe dovuto tirare la volata a Groenewegen, caduto nel finale) che beffa in rimonta e al fotofinish Sagan. Completa il podio l'australiano Ewan, che precede gli italiani Nizzolo e Colbrelli.

I più letti