Sauber, niente motore Honda per il 2018: salta subito l'accordo

Formula 1
sauber_twitter

Niente accordo tra la scuderia di Hinwil e il fornitore giappponese per la prossima stagione di Formula 1. L'intesa salta e il team principal Vasseur dice: "Passo indietro per il bene della Sauber". Si va verso un nuovo "patto" con la Ferrari

RIVIVI LA CONFERENZA PILOTI

ORARI E PROGRAMMA SU SKY

Tra Honda Sauber finisce ancora prima di cominciare. Sembrava cosa fatta il contratto per la fornitura di motori da parte della casa giapponese alla scuderia di Hinwil a partire dalla stagione 2018 e invece l'accordo è stato rescisso. 

L'ufficialità 

Dalle indiscrezioni si è arrivati all’ufficialità, anche grazie alle parole di Vasseur, fresco di nomina come nuovo team principal della scuderia Sauber. L’accordo definito da Monisha Kaltenborn con Masashi Yamamoto, direttore generale della divisione Motorsport di Honda, è stato cancellato di comune accordo.

La spiegazione del team principal

Ci dispiace dover ritrattare questa decisione dopo aver preso accordi con la Honda - ha detto Vasseur - ma è un passo dettato da precise ragioni strategiche per il bene della Sauber. Ringraziamo la Honda per la disponibilità e le auguriamo il meglio per il futuro in F1".

Nuovo patto con la Ferrari?

Sembra plausibile a questo punto che la Sauber rinnovi la sua intesa con la Ferrari (attuale fornitore), e che così avrebbe l'occasione di far crescere uno dei suoi giovani piloti, Giovinazzi o Leclerc.

Cosa resta alla Honda

Per la Honda resta in essere il solo contratto con la McLaren. Un'intesa anche piuttosto traballante visto i numerosi problemi che il team ha aavuto nel corso di questa stagione con la Power Unit giapponese.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche