Formula 1, le pagelle della Malesia: Verstappen e Vettel sono da 10

Formula 1

Carlo Vanzini

L’ultimo GP della Malesia ci regala la seconda vittoria in carriera di Verstappen in Formula1 e la fantastica rimonta di Vettel, da ultimo in griglia a 4° al traguardo. Massimo dei voti per entrambi. Hamilton consolida la leadership nel Mondiale, controllando. Voto 8 per lui. Raikkonen 9: qualifica quasi perfetta, poi fuori ancor prima di partire, senza colpe

CLICCA QUI PER RIVIVERE IL GP DELLA MALESIA

ORDINE D'ARRIVO - CLASSIFICHE

Verstappen 10 parte non benissimo, ma mantiene il sangue freddo, nessuna follia. Bravo a difendersi da Bottas, super nell'attacco a Hamilton. Gara perfetta da quarantenne esperto, quando di anni ne ha 20, fatti sabato. 

Hamilton 8 un po' un mix, ma ci ha messo tanto del suo considerando il distacco rifilato a Bottas in qualifica e i 44" di differenza in gara con lui. Consolida la leadership, ma questa Ferrari e questa Red Bull possono ancora fare paura. 

Ricciardo 7 seccato in qualifica da Verstappen, 11 a 4 per Max, e 22" dal compagno di squadra in gara. Va sul podio, ma ha preso una spallata in famiglia.

Vettel 10 da ultimo a quarto, una grande rimonta a un passo dall'impresa, ossia il podio. Ha una grande macchina, fragilissima in questo week end, ma può ancora giocarsela.

Bottas 6 anonimo rispetto a Hamilton!

Perez 7 ancora un'ottima gara fin dalla partenza, ancora una volta con sportellata al compagno di squadra Ocon  

Vandoorne 8 super week end, davanti ad Alonso sia in qualifica sia in gara. Inizia a far vedere che le parole spese a favore durante il dominio in GP2, non erano sprecate.

Stroll 8 aggressivo a riprendersi la posizione su Massa, dopo l'insolita scelta del team di fermare Massa prima di lui, visto che era già davanti. 

Massa 6 vuole la riconferma, anche perché appiedarlo per Di Resta non avrebbe senso, Kubica e Wehrlein mettono pressione ed è un po' in "crisi esistenziale".

Ocon 6 ha la peggio questa volta nella sportellata con Perez, week end meno positivo del solito. 

Alonso 5 sembra strano a dirlo, ma Vandoorne lo ha decisamente battuto e dopo aver fatto passare Ricciardo chiude Vettel, volontariamente o no, non sta a noi a dirlo, sicuramente decisivo nella sfida tra i due

Magnussen 5 si prende un “idiot” anche da Alonso che rincara dicendo ha ragione Hulkenberg 

Grosjean 5 battuto da Magnussen e boh anonimo

Gasly 7 un buon debutto, limitato dalla competitività dalla Toro Rosso, ma sempre vicino a Sainz, non male

Palmer 5 come i gran premi che mancano alla fine della sua carriera in F1 anche se ci sta provando ad andare in Williams

Hulkenberg 5 sempre veloce in qualifica, ma già tre gare fuori dai punti.

Wehrlein 6 non giudicabile, la Sauber fa un altro sport in questo momento

Ericcson 6 stesso giudizio dato per Wehrlein 

Sainz 5 ci si aspettava tanto dal nuovo sviluppo Toro e da lui, ma male entrambi

Raikkonen 9 qualifica quasi ottima, poi fuori ancor prima di partire, senza colpe ovvio! 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche