GP Giappone, Vettel: "Dopo Sepang non cambia, voglio vincere tutte le ultime gare"

Formula 1

Il pilota della Ferrari guarda avanti e punta alla vittoria sul circuito di Suzuka. "Dobbiamo fare più punti della Mercedes, come non importa". Sospiro di sollievo per il cambio, nessuna sostituzione: "Aspettiamo di metterlo in macchina per capire, ma dovrebbe andare bene da quanto mi hanno detto". In tv la diretta del GP è su Sky Sport F1 HD (canale 207), sul web segui il nostro live-blog

LA CONFERENZA PILOTI

IL PROGRAMMA DI SUZUKA

CALENDARIO CLASSIFICHE

Singapore è alle spalle, archiviata anche la parentesi Sepang, la Ferrari riparte dal Giappone. Non è bastata la super rimonta di Vettel, meno di una settimana fa, per salire sul podio nell’ultimo appuntamento malese. Seb, nonostante il weekend sciagurato, (cambio del motore e ultimo posto in griglia per un guaio tecnico) ha cercato di riparare i danni, quarto al traguardo, sfoderando una grande prestazione. Resta il rammarico per aver raccolto poco, troppo poco, rispetto al passo dimostrato in gara dalla Rossa. Ci sono anche le buone notizie: scongiurata la sostituzione del cambio, che avrebbe comportato una penalità in griglia in questo weekend. Grosso sospiro di sollievo per Seb, il tedesco guarda avanti con il suo consueto ottimismo e invita tutti a crederci ancora: “Se ho detto che voglio vincere le ultime sei, mi sento anche a mio agio nel dire che voglio vincere le ultime cinque, non è cambiato nulla”.  

Il cambio è salvo: “Sono contento, è stato un incidente gratuito”

"Gli ultimi due anni siamo stati abbastanza competitivi ma non a sufficienza per vincere. Spero sia diverso quest’anno, ma vedremo se anche su questo circuito sarà diverso rispetto agli altri circuiti. Riguardo al cambio, ovviamente sono contento perché è stato un incidente gratuito ed è stato positivo sentire che non c’erano problemi. Aspettiamo di metterlo in macchina per capire, ma dovrebbe andare bene da quanto mi hanno detto".

“Non cambia nulla, puntiamo a vincerle tutte”

"Se ho detto che voglio vincere le ultime sei, mi sento anche a mio agio nel dire che voglio vincere le ultime cinque, non è cambiato nulla. Abbiamo avuto un ottimo passo, chiaramente per come sono andate le circostanze di gara non siamo stati in grado di vincerle, ma non è dipeso dal nostro passo. Per questo non cambia nulla in prospettiva ultime cinque gare. Credo sia piuttosto chiaro, dobbiamo fare del nostro meglio, siamo indietro in classifica e dobbiamo fare più punti di loro. Come non importa, l’importante è farlo. Ovviamente è molto più lineare riuscire a vincere le gare".

Vettel su Marchionne: “Credo sia normale capire cosa sia successo”

"Ho sentito le parole del presidente Marchionne più dalla stampa che da lui direttamente. Credo non siano state messe nel giusto contesto. Quello che succede in pista rimane in pista, per quanto è successo in Singapore non credo si possano prendere troppi provvedimenti, poi ovviamente c’è stato un problema in Malesia che ha bloccato sia me che Kimi. Credo sia normale che si cerchi di capire cosa sia successo o che ci possa essere una rotazione nel personale. Ma, sapendo quello che succede internamente posso dire che non c’è in programma nessuna rivoluzione, magari è più una coincidenza tra quanto accaduto ed i piani che già erano in atto. Almeno per quanto ne so io".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche