Ricciardo: "Se parto bene sarò l'arbitro di Hamilton-Vettel"

Formula 1

L'australiano della Red Bull, che scatterà dal terzo posto della griglia dietro a Hamilton (pole) e Vettel: "Con una buona partenza me la posso giocare con Mercedes e Ferrari, ma loro sono più veloci. Il secondo di distacco da Hamilton è inaspettato"

CLICCA QUI PER RIVIVERE LE QUALIFICHE

GRIGLIA DI PARTENZA

TEMPI E DISTACCHI - CLASSIFICHE

Non hai Sky? Guarda lo Sport che ami subito e senza contratto su NOW TV! Clicca qui

Scatterà dal terzo posto della griglia nel GP del Giappone, ma Daniel Ricciardo non è del tutto soddisfatto del risultato: "Le Mercedes e la Ferrari sono più veloci di noi - spiega - e per le caratteristiche del circuito sarà difficile superarli. Solo se li passo in partenza posso giocarmela". Ricciardo sopreso soprattutto del secondo di distacco da Hamilton (alla 71ma pole in carriera e più veloce del pilota Red Bull di 0"987): "Non mi aspettavo un secondo di distacco dalla pole a inizio weekend ma il nostro obiettivo in gara deve essere comunque quello di arrivare al podio, alla fine sono contento del giro che ho fatto".

Dubbi anche sulla strategia di gara

"È difficile capire quale strategia usare - continua Ricciardo -, ma l'importante sarà fare una buona partenza. I primi 5 secondi di gara sono fondamentali e, se non attacco da subito, la Ferrari e la Mercedes possono scivolare via". Per l'australiano fondamentale anche il fatto del traffico in gara: "Le altre due scuderie sono forti anche quando la pista è libera, tutto dipende da come inizia la corsa". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche