Ferrari, Marchionne: "C'è rimpianto, la SF70H non era male. Ma nel 2018..."

Formula 1

Il presidente del Cavallino ha detto la sua sulla stagione di Formula 1. Sulla possibilità di uscire dal Circus: "Rimarremo dentro, ma non a tutti i costi"

LE PROVE LIBERE IN BRASILE

Una stagione vissuta da protagonista nella lotta per il titolo contro la Mercedes e una vittoria sfumata solo nel finale dopo il trittico di gare 'da incubo" Singapore, Malesia e Giappone. Il presidente della Ferrari, Sergio Marchionne, cerca di vedere il bicchiere mezzo pieno nonostante la delusione e giovedì pomeriggio ha commentato ai microfoni: "Abbiamo il rimpianto di non essere riusciti a fare meglio perché la SF70H era buona. Nel 2017 credo che abbiamo fatto bene se si considera il punto di partenza e sono sicuro che nel 2018 faremo molto meglio". Il presidente della scuderia di Maranello ha spiegato che la Rossa è intenzionata a ridurre i costi, ma senza snaturare l'essenza di questo sport e sulla possibilità di lasciare il Circus ha dichiarato: "L'idea è quella di restare, ma non a tutti i costi". Parole infine anche per chi gli chiedeva se dedica troppo tempo alla Rossa, Marchionne ha risposto: "No, assolutamente. Partecipo solo alle riunioni strategiche".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche