Formula 1, Alonso: "Vorrei una F1 più imprevedibile. McLaren, prossimi due mesi cruciali"

Formula 1

Lo spagnolo risponde così in conferenza alla domanda sul "cosa cambieresti in questo sport?". E sulla stagione della McLaren: "Fiducioso e speriamo di poter migliorare la macchina. E se non  saremo competitivi per il Mondiale, speriamo di toglierci almeno qualche soddisfazione". GP in diretta esclusiva su Sky Sport F1 HD canale 207 e con SkyQ l'incredibile definizione del 4K HDR

Gli approfondimenti in Reparto Corse F1 ogni lunedì alle 14.30 su Sky Sport24 (canale 200)

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEL GP BAHRAIN LIVE

GUIDA TV: IL GP DEL BAHRAIN IN DIRETTA SU SKY

CLASSIFICA E CALENDARIO DELLA F1 2018, TUTTO IN DIRETTA SU SKY

"Mi piacerebbe vedere una battaglia più ravvicinata. Ho rivisto in tv una gara del '90 e, a parte le prime 4 macchine, tutte le altre erano state doppiate. Se guardiamo ora altre serie, c'è imprevedibilità. Qui, invece, potremmo scrivere l'ordine della pole già da ora". E' l'auspicio del pilota della McLaren-Renault Fernando Alonso per la F1 del futuro.

"Liberty è stata molto aperta nei nostri confronti lo scorso anno  -aggiunge il 35enne asturiano in conferenza piloti-. C'è stato sempre un confronto e noi  accetteremo le loro decisioni. Il potere è nelle loro mani, speriamo  possano portare novità per migliorare lo spettacolo".

"Il divario è ancora piuttosto ampio rispetto ai migliori. Ma sta a  noi, sta al team fare le cose giuste. Se porteremo le prestazioni in  pista e se ridurremo il gap, allora sarà diverso. I prossimi due mesi  saranno cruciali. Speriamo di poter migliorare la macchina e se non  saremo competitivi per il Mondiale, speriamo di toglierci almeno qualche soddisfazione", conclude il due volte campione del mondo.

I più letti