Formula 1, GP Francia. Mercedes, Toto Wolff: "Arrivabene non era contento"

Formula 1

Il direttore esecutivo della Mercedes si gode la vittoria di Hamilton al GP Francia e rivela di aver scambiato qualche battuta con il team principal della Ferrari al termine della gara: "Normale con un risultato così". Sul contatto Bottas-Vettel: "Fraintendimento costato caro"

L'ORDINE D'ARRIVO

CLASSIFICA PILOTI E COSTRUTTORI

CLICCA QUI PER RIVIVERE IL GP

La Mercedes fa festa, la Ferrari limita i danni in Francia ma non può essere soddisfatta dopo l'incidente al via tra Vettel e Bottas che di fatto ha spianato la strada prima al successo a Le Castellet e poi al sorpasso in classifica di Hamilton sul tedesco. "Non mi è sembrato molto contento, ma è normale con un risultato così. Però il nostro punto di contatto è lo spettacolo della Formula 1. Quando si perde è sempre difficile, abbiamo tutti bisogno di qualche giorno per recuperare, ha detto nel post gara Toto Wolff, direttore esecutivo di Mercedes, riferendosi ad alcune battute scambiate a caldo con Maurizio Arrivabene, team principal della Rossa.

Sulla gara

"È andata bene per la macchina di Hamilton. Il motore ha funzionato, così come il telaio e la testa del pilota. Tutto è andato bene. Per Bottas si è trattato di sfortuna. È stato un fraintendimento, costato molti punti sia a Sebastian che a noi. Ma così sono le gare. I danni avuti sono stati dovuti al contatto", ha piegato Wolff.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.