Formula 1, tra Red Bull e Ricciardo il rinnovo è più vicino

Formula 1
daniel_ricciardo_getty

La nuova intesa tra il pilota australiano e il team anglo-austriaco è sempre più vicina. Tramontano le ipotesi Ferrari e Mercedes, nessuna possibilità per McLaren e Renault. Verrà pareggiato il gap economico con Verstappen

CLICCA QUI PER LA CRONACA DEL GP AUSTRIA

Daniel Ricciardo sempre più vicino al rinnovo del contratto con la Red Bull. Il pilota australiano sta trattando il rinnovo con il team dopo che si sono chiuse le porte di approdare a un top team come Mercedes e Ferrari e di fatto chiudendo alle ipotesi McLaren e Ranault che pure avevano manifestato un interesse nei confronti del 28enne di Perth. Team che però, stanno alle parole di un altro esponente della scuderia anglo-austriaca, Helmut Marko, "sono un'alternativa, ma sono troppo indietro rispetto alla Red Bull in termini di competitività".

Perché sono tramontate le ipotesi Ferrari e Mercedes (salvo sorprese)

Il team di Maranello avrebbe giudicato la richiesta economica di Ricciardo troppo alta, virando poi su una soluzione interna come dovrebbe essere l'arrivo del rookie Leclerc all'inizio della prossima stagione. quanto alla Mercedes, invece, la scuderia tedesca è intenzionata a rinnovare gli accordi con gli attuali titolari, Lewis Hamilton e con Valtteri Bottas.

Daniel e Max, pareggiare i conti

La Red Bull, nel trovare una nuova intesa con Ricciardo, verosimilmente pareggerà il divario economico che c'è al momento con Max Verstappen (un anno fa il suo rinnovo). Ricciardo, infine, che aveva dichiarato di voler parlare con Honda, nuovo fornire dei motori dal 2019, probabilmente deve aver ricevuto o riceverà ulteriori rassicurazioni.

 

FORMULA 1: SCELTI PER TE