Formula 1, prove libere GP Austria: Mercedes cattiva e veloce, ma Vettel è vicino

Formula 1

Mara Sangiorgio

L'uomo più veloce in entrambe le sessioni di libere al Red Bull Ring è stato Lewis Hamilton, spinto anche dai nuovi aggiornamenti aerodinamici sulla sua W09. Per l'unico in grado di poter competere contro di loro è sembrato Sebastian Vettel. Raikkonen spento, Red Bull da rivedere nel set up. GP Austria, domenica 1 luglio, in diretta esclusiva su SkySportF1 - canale 207 - alle 15.10 (pre-gara dalle 13.30)

CLICCA QUI PER LA CRONACA DEL GP AUSTRIA

E' la Mercedes incattivita da un pacchetto di novità aerodinamiche importante a dettare il passo al Red Bull Ring. Addirittura Lewis Hamilton – il più veloce in entrambe le sessioni – il suo miglior tempo lo ha siglato con la gomma più dura portata qui dalla Pirelli, cioè la Soft, quella che paradossalmente per ora ha funzionato meglio. Sebastian Vettel è lontano poco più di due decimi ma con gomma Ultrasoft, anche se il ferrarista non è mai riuscito a mettere insieme un vero e proprio giro pulito. In mezzo Valtteri Bottas, l’ultimo poleman qui in Austria. Sembra proprio il finlandese l’unico a poter competere o rovinare i piani di battaglia dei due contendenti al titolo. Nella simulazione del passo gara infatti è stata un lotta al millesimo tra Vettel e Hamilton, ma su una pista corta come quella di Spielberg dove si gira in 64 secondi e non sarà così facile sorpassare, la qualifica giocherà un ruolo fondamentale. Il ferrarista si è dimostrato comunque soddisfatto della velocità della sua rossa, il solo che sembra capace di reggere il passo delle Mercedes. Kimi Raikkonen è sembrato infatti un po' spento, anche se il suo giro veloce è stato rovinato dalla bandiera rossa causata dall’uscita di Gasly. Ma anche la Red Bull è chiamata a fare qualche cambio di set up. Scaricare molto le ali ha creato qualche difficoltà a Verstappen e Ricciardo in ogni tipo di simulazione. Per mettersi davanti a questa Mercedes qui serviranno macchina e giro perfetti. E per Vettel e la Ferrari la prima fila deve essere l'obiettivo minimo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.