Formula 1, il Mondiale dopo il GP Austria: Ferrari in testa nelle classifiche piloti e costruttori

Formula 1

Il Gran Premio del Red Bull Ring segna un nuovo avvicendamento in testa alla classifica piloti: Vettel torna al comando con un punto di vantaggio su Hamilton. Per la Scuderia di Maranello festa doppia con il primo posto raggiunto anche nel Mondiale costruttori 

CLICCA QUI PER RIVIVERE IL GP AUSTRIA

Sebastian Vettel è tornato leader della classifica del Mondiale piloti 2018. Il tedesco della Ferrari ha sfruttato al meglio i problemi delle Mercedes e in particolare di Lewis Hamilton durante il Gran Premio d'Austria e, grazie al terzo posto ottenuto al Red Bull Ring, è nuovamente al comando con un punto di vantaggio sul britannico campione in carica. Seb ora ha 146 punti, contro i 145 di Lewis. Terzo Kimi Raikkonen con 101 punti, quarto Daniel Ricciardo (96 pt) e quinto Max Verstappen (92 pt). Sorprende la Haas, che con Magnussen è settima alle spalle di Valtteri Bottas (rispettivamente 37 e 92 pt). Chiude al 20esimo posto Sirotkin: zero punti per una Williams che non riesce proprio ad uscire dal tunnel. Dunque continua l'alternanza in vetta tra Vettel e Hamilton, con un ulteriore risultato per la Scuderia di Maranello che ora è davanti anche nel Mondiale costruttori. Qui, infatti, complice il doppio flop delle Mercedes in Austria, la Rossa è prima con 247 punti, mentre sono 237 (gap di 10 lunghezze) quelli del team di Brackley. La graduatoria si completa, nell'ordine, con Red Bull, Renault, Haas, McLaren, Force India, Toro Rosso, Alfa Romeo-Sauber e dall'ultimo posto, anche in questo caso, per la Williams.

Classifica piloti dopo l'Austria

Classifica costruttori dopo l'Austria

I più letti