Formula 1, GP Austin. Hamilton: "Va bene il terzo posto. Ferrari cresce"

Formula 1

Il successo di Raikkonen ha annullato il suo primo match point Mondiale, ma Hamilton in Messico si potrà accontentare del settimo posto per vincere il titolo: "Contento per la gara di Austin. La Ferrari si è ripresa alla grande, siamo molto vicini e dobbiamo spingere anche la prossima settimana"

RIVIVI QUI IL GP USA

HAMILTON CAMPIONE SE... - PAGELLE

Lewis Hamilton ha preferito perdere la battaglia di Austin per non rischiare e giocarsi un comodo secondo match point in Messico. Terzo al traguardo, l'inglese della Mercedes nella prossima gara potrà accontentarsi del settimo posto "Congratulazioni a Raikkonen, ha fatto una prestazione fantastica - ha detto Lewis nel post gara -. Grande partenza e poi gestione perfetta per lui. Anche Verstappen ha fatto un buon lavoro, avendo gomme migliori rispetto a noi alla fine ho faticato, speravo di poter far meglio ma poi alla fine non era possibile. Comunque siamo riusciti un po' a combattere durante la gara, il che è sempre piacevole. Ora continuiamo a spingere per la prossima gara. C'era la finestra per rientrare ai box molto ristretta, poi Verstappen era a 12 secondi ed ero troppo lontano per riprenderlo. Non sono sicuro che fosse giusta la strategia, alla fine è sempre molto difficile. Puoi fare bene con la gomma nuova e quando hai 12 secondi di distacco una volta che arrivi non ti rimane niente. Però sono contento per la terza posizione, la Ferrari si è ripresa alla grande. Siamo molto vicini e dobbiamo spingere anche la prossima settimana"

I più letti