Formula 1 2018, Vettel: "Dopo il GP di Singapore c'è stato il crollo"

Formula 1

Intervistato dal sito ufficiale della F1 Vettel analizza l'ultimo Mondiale, individuando il momento cruciale: "Singapore GP decisivo, da lì in avanti non abbiamo più retto il ritmo della Mercedes e abbiamo commesso troppi errori"

VETTEL: "SCHUMI? ANDREBBE BENE LA META' DEI TITOLI"

ARRIVABENE: "VETTEL DEVE ANCORA DARE IL MEGLIO"

E' stato il 15esimo Gran Premio di Singapore, quello decisivo per la lotta al titolo: secondo Sebastian Vettel la gara di Marina Bay ha segnato negativamente la stagione della Ferrari. Da lì in avanti la Rossa ha spianato la strada a Lewis Hamilton, commettendo troppi errori. Vettel lo ha spiegato parlando al sito ufficiale della F1, nell'analizzare l'ultimo Mondiale: "Bisogna riflettere non su un momento singolo, ma sull'intero anno: sul lavoro svolto, su tutto lo sforzo fatto dalla Ferrari dall'anno scorso ad ora. Abbiamo avuto le nostre chance. La abbiamo sfruttate nella maggior parte dei casi, ma non in tutti. Alla fine non siamo stati abbastanza bravi. Il punto cruciale della stagione è stato il GP di Singapore. Nelle due gare successive non siamo riusciti a tenere il passo della Mercedes. Poi sono successe altre cose che non ci hanno aiutato e abbiamo commesso degli errori che ci hanno impedito di capitalizzare dei risultati".

I più letti